sabato, 17 , Aprile
spot_img

Prima pagina

E’ morto Celso Cioni, storico direttore di Confcommercio dell’Aquila

L’Aquila – E’ morto questa mattina ad Ovindoli Celso Cioni, direttore regionale Confcommercio della provincia dell’Aquila. L’uomo si trovava in bici quando è stato colpito da un malore. Trasportato d’urgenza con elisoccorso all’ospedale dell’Aquila, per lui non c’è stato nulla da fare. Aveva 65 anni. Lascia moglie  e due figli.

Oggi abbiamo perso un combattente. Che ha dato tanto a questa città” scrive su  su facebook il sindaco dell’Aquila Pierluigi Biondi.
La deputata Stefania Pezzopane “Una brutta sorpresa la scomparsa di Celso Cioni. Un caro amico, persona utile alla città.
Con Celso ci sentivamo sempre, su ogni questione riguardante il territorio, dava suggerimenti e proposte, sempre di buonumore, anche se era tanto preoccupato per le sorti della città. Va via un amico caro, un compagno di importanti esperienze politiche, non solo quando fu candidato del centrosinistra alle elezioni comunali, ma soprattutto quando nel 2004 fondo’ la lista delle Aree interne per supportare la mia candidatura a Presidente della Provincia. È stato assessore in Provincia nella mia Giunta, in una esperienza straordinariamente positiva ed innovativa. Aveva sempre idee creative e concrete. Era sempre presente nei tavoli di lavoro a rappresentare la sua Associazione ed a dare il suo contributo propositivo. Ci eravamo sentiti due giorni fa, per gli incendi, mi aveva ricordato quando avevamo affrontato i precedenti nella Subequana ed a L’Aquila, era preoccupato, ma sempre carico di idee. Sono molto addolorata, quasi incredula. Mi sembra impossibile che se ne sia andato così, in silenzio ed all’improvviso, proprio in questi giorni difficili, mentre è andata sotto il fuoco una parte della sua amatissima montagna. Porgo le mie condoglianze alla famiglia. La città perde un punto di riferimento originale e genuino.

L’assessore regionale Guido Quintino Liris “Saluto con estremo dolore e grande costernazione la scomparsa di Celso Cioni. E’ stato, per decenni, un punto di riferimento importante per la vita sociale ed economica della città e dell’Abruzzo intero. Le sue battaglie, sempre dalla parte dei più deboli e dei più bisognosi, resteranno per sempre nel patrimonio collettivo comune. Così come la sua visione unificante e innovativa delle cose. Alla famiglia e a tutto il mondo del commercio giungano le mie più sentite condoglianze

Il senatore Gaetano Quagliariello: “Scompare con Celso Cioni una persona di grande valore umano e professionale, una figura appassionata e libera che ha segnato la vita dell’Aquila. Un pezzo di storia che viene a mancare prematuramente all’affetto dei suoi cari ma non dal ricordo della città. Alla famiglia e a tutti coloro che gli hanno voluto bene sincera vicinanza per questo dolore”. 

Il consigliere regionale Silvio Paolucci: “Ho appreso con sgomento dell’improvvisa scomparsa di Celso Cioni – è il commento di Silvio Paolucci Capogruppo PD in Consiglio Regionale –  La sua morte prematura mi addolora profondamente e costituisce un lutto non solo per la Città dell’Aquila, ma  per tutta la comunità regionale. Ho avuto modo di apprezzare la dedizione e l’attenzione di Celso verso le problematiche legate al territorio. Un uomo per bene con una grande sensibilità.  Le mie condoglianze vanno alla famiglia e a quanti hanno conosciuto ed apprezzato le sue doti umane di direttore regionale di Confcommercio. La sua scomparsa priva la nostra Regione di un punto di riferimento molto prezioso”.

Il Consigliere regionale Sara Marcozzi ““La scomparsa di Celso Cioni è una triste notizia per la città dell’Aquila e per l’intera Regione Abruzzo. Ho avuto il privilegio di conoscerlo e di apprezzarne la correttezza, la competenza e la dedizione nel lavoro a servizio della comunità. In questo momento di profondo dolore, voglio esprimere le più sincere condoglianze per la prematura perdita alla famiglia e a tutti i suoi cari”. Lo afferma Sara Marcozzi, Capogruppo M5S in Regione Abruzzo”.

- Advertisement -

Promo Box



segnalate

TERRE MARSICANE VIDEO