Due serate all’insegna dello sport e della gastronomia insieme a Danilo Martorelli, a sostegno del candidato sindaco Gabriele De Angelis



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Avezzano.  Due eventi spettacolari e di grande richiamo quelli che ha organizzato il candidato consigliere Danilo Martorelli, della lista Partecipazione Popolare, a sostegno di Gabriele De Angelis, candidato Sindaco di Avezzano della coalizione INSIEME.

Due serate con ospiti di livello internazionale nel campo dello sport e della gastronomia. Il primo evento è in programma per questa sera, mercoledì 7 giugno, alle ore 19, nei locali che ospitano La Città Bella, in Corso della Libertà 93, dove Martorelli incontrerà e farà incontrare agli avezzanesi il pugile Campione del Mondo WBA nella categoria Supermedi, Giovanni De Carolis. Trionfi sportivi a parte, De Carolis e Martorelli parleranno del ruolo formativo e di inclusione sociale che lo sport ha nella nostra società, evidenziando, inoltre, potenzialità e opportunità di crescita per Avezzano e per la Marsica.

Tutt’altra musica, invece, domani, giovedì 8 giugno, sempre alle 19, ma nella sala del bar Conca d’Oro di Avezzano dove Martorelli incontrerà Valerio Braschi, il giovanissimo vincitore dell’ultima edizione del programma televisivo di Sky, Masterchef Italia. Lo chef si esibirà in uno Show Cooking durante il quale verranno elaborate delle ricette originali, utilizzando i migliori prodotti della nostra terra. ” Una serata speciale intitolata “Su per terra! Riassaporiamo le nostre origini”, nome utilizzato proprio per far comprendere la vicinanza e l’impegno di Gabriele De Angelis e della sua coalizione rispetto alla valorizzazione del territorio e alla promozione degli operatori e delle eccellenze locali – si legge nella nota inviata alla stampa – Lo sviluppo turistico e commerciale passa anche per il binomio “Avezzano-Buon Cibo”. E’ un’opportunità a cui non possiamo rinunciare”.

 




Lascia un commento