Draghi: inserimento della tutela dell’ambiente nella Costituzione. La soddisfazione del Presidente del PNALM Giovanni Cannata

Regione – Il Presidente del Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise Giovanni Cannata interviene sulle dichiarazioni rilasciate dal neo Presidente del Consiglio Prof. Draghi riguardo l’inserimento della tutela dell’ambiente nella Costituzione Italiana.

Il Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise con vivissimo compiacimento prende atto dell’impegno assunto dal Presidente del Consiglio Prof. Draghi, in occasione delle sue Dichiarazioni programmatiche, di inserire la tutela dell’ambiente nella Costituzione. Non può non condividersi la dichiarata volontà di lavorare per l’inserimento nella nostra Carta Costituzionale e del concetto dello sviluppo sostenibile “alla base della giustizia tra generazioni” scrive Cannata.

Il Parco auspica che il percorso parlamentare avviato con la Proposta di legge attualmente in Senato, sostenuto dal Ministro Costa, oltre che dalle associazioni ambientaliste, di cittadinanza attiva e dall’ASVIS, possa concludersi al più presto” conclude il Presidente del Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise.