Dopo oltre 50anni gli studenti dell’ITIS di Pratola Peligna organizzano una rimpatriata con una conferenza sui terremoti



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Domenica 26 settembre a S. Stefano Di Sessanio, borgo bellissimo in provincia dell’Aquila, ricorre una simpatica “Rimpatriata”, dopo oltre 50anni, presso la palestra fra ex studenti dell’ I.T.i.S di Pratola Peligna. Si terrà una conferenza riguardante i terremoti. Sul tema interverranno gli ingegneri: Massimo Di Cosimo, specializzato in telecomunicazioni (Autore dell’App satellitare utilizzata dagli Istituti di Fisica e Vulcanologia, dalla Protezione civile e da chi la vuole scaricare gratuitamente), Ubaldo Savina, specializzato in Elettrotecnica, il civile strutturista Romolo Tirone e Vincenzo Petrella specializzato in meccanica. Al termine si apprezzerà la bontà dei ravioli alla ricotta ed altro. Una passeggiata a Campo Imperatore chiuderà la giornata. Ad organizzare il tutto tenacemente ci ha pensato Leandro Ranalletta.