Dopo lo spettacolare torneo internazionale femminile, torna all’Aquila il grande tennis maschile



Dopo lo spettacolare torneo internazionale femminile, torna all’Aquila il grande tennis maschile: ieri hanno preso il via, con 48 giocatori ai nastri di partenza, le qualificazioni del torneo internazionale maschile ITF da 15.000 $ “Regione Abruzzo – Aterno Gas & Power Cup”. Si tratta della seconda delle quattro tappe di rilievo mondiale del “Tennis Tour 2021 I love Abruzzo”, manifestazione itinerante della durata di quattro mesi che si concluderà il 22 agosto prossimo, dopo nove eventi con circa 2.300 atleti provenienti da tutto il mondo.

Sui campi del Circolo tennis “Peppe Verna” del capoluogo regionale, il più antico d’Abruzzo, si esibiranno giocatori con classifica mondiale. Oggi si sapranno i nomi dei migliori: potrebbero scendere in campo l’argentino Juan Galarza, 595 Atp, gli italiani, Andrea Basso (628), Davide Galoppini (633) e Luca Potenza (634).

“È il secondo torneo internazionale che nel giro di qualche settimana si disputa all’Aquila – spiega il direttore della manifestazione itinerante, Luca Del Federico -, un fatto molto importante per la città e gli appassionati di tennis, in una settimana arriveranno tantissimi giocatori da tutto il mondo per la soddisfazione di tutte le componenti coinvolte e interessate, anche dal punto di vista economico. Lo spettacolo è assicurato alla luce dell’ottimo livello tecnico del seeding”.

Il tabellone principale entrerà in scena martedì 13 luglio, la finale di doppio è prevista per sabato 17 luglio alle 17,30 mentre quella di singolare domenica 18 luglio alle 10,30.

Intanto, Giulio Colacioppo 2.3, di Lanciano, ha vinto con il punteggio 6-2 6-3 il torneo OPEN nel circolo tennis di Prati 37 a Pescara, in finale con l’aquilano Gianluca Centi Pizzutilli, 2.4. L’altro OPEN di seconda categoria a Carsoli è partito nella giornata di oggi.