Domani ad Avezzano convegno promosso da ” Magna Carta” sul rilancio dell’Università



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Avezzano – “L’Università dell’Appennino”: è il titolo di un incontro promosso ad Avezzano dalla fondazione Magna Carta, dedicato al ruolo dell’università nel contesto delle aree interne e alle potenzialità della sede marsicana in termini di rilancio e allineamento dell’offerta formativa per incentivare il collegamento tra ateneo, territorio e mondo del lavoro. L’incontro è in programma domani, venerdì 30 novembre, alle ore 15:30 presso la Sala Picchi (ex ARSSA), in piazza Torlonia 91 ad Avezzano. I lavori saranno aperti dai saluti del sindaco Gabriele De Angelis. Seguiranno le relazioni di Gaetano Quagliariello, senatore e presidente della fondazione Magna Carta, di Adriano De Maio, già rettore della Luiss e del Politecnico di Milano, e di Bernardino Chiaia, preside della facoltà di Ingegneria a Uninettuno, ordinario di Scienza delle Costruzioni al Politecnico di Torino e già vice rettore, direttore del centro Siscon sulla sicurezza delle infrastrutture. Infine, ci sarà una tavola rotonda con la partecipazione di Marco Fracassi, presidente di Confindustria L’Aquila, Paola Inverardi, rettrice dell’Università dell’Aquila, Dino Mastrocola, rettore dell’Università di Teramo, Mario Pisotta, consigliere della Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Teramo, Armando Floris, responsabile del polo didattico UniPegaso di Avezzano.




Lascia un commento