Divelta e buttata nel dirupo la croce dedicata ad Antonio Viola



Avezzano – E’ stata divelta e scaraventata verso un dirupo la croce posta su Cima Viola del Gruppo Montuoso Parco Regionale Sirente-Velino.

Il racconto di due escursionisti del Club Alpino Italiano,  Sezione di Avezzano

Al nostro arrivo la Croce non c’era. L’abbiamo cercata e stava 20metri giù nel dirupo verso Valle Majelama. L’abbiamo recuperata e riposizionata . È stata probabilmente divelta e scaraventata giù da qualcuno perché la struttura delle pietre di sostegno era intatta e la Croce alla sua base ha degli ancoraggi in ferro che la proteggono dalle raffiche di vento e la trattengono.

 

https://www.facebook.com/romano.sfirri/videos/1134332410098834/?t=2

Costa Stellata Cima Viola. Romano Sfirri e Tonino Di Palma durante il recupero e il riposizionamento della Croce dedicata ad Antonio Viola scaraventata da qualcuno nel ripido versante verso Valle Majelama.
Riprese di Paolo Neri.

Divelta e buttata nel dirupo la croce dedicata ad Antonio Viola

 



Leggi anche