Home Attualità Dieci anni dall’esplosione della pirotecnica Paolelli: a Tagliacozzo una messa in ricordo delle tre vittime

Dieci anni dall’esplosione della pirotecnica Paolelli: a Tagliacozzo una messa in ricordo delle tre vittime

A+A-
Reset

Tagliacozzo – 9 luglio 2014, una giornata d’estate come tante, il sole alto nel cielo e gli operai a lavoro: una giornata come tante che presto si trasformò in un incubo di fuoco, fumo e cenere.

Un boato assordante a Tagliacozzo, percepito da tutti i paesi limitrofi marsicani, quel boato che in pochi secondi ha strappato alla vita Valerio Paolelli, 37 anni, figlio del patron dell’azienda Sergio, Antonio Morsani, 47 anni, di Rieti, e Antonello D’Ambrosio, 33 anni, di Broccostella (Frosinone) ma residente a Cappadocia: quell’attimo infinito ha ‘bruciato’ tutti i sogni di questi tre giovani che non hanno avuto scampo.

Diverse casematte della pirotecnica Paolelli di Tagliacozzo, quel maledetto 9 luglio del 2014, presero fuoco provocando una fortissima esplosione e, tra boato, fumo e fiamme, trascinarono nel baratro intere famiglie, lasciando nell’intera Marsica sconforto e lacrime.

Oggi, a dieci anni dalla tragedia, sarà celebrata una messa in suffragio delle tre vittime nella Pirotecnica Paolelli a Tagliacozzo (strada per San Donato): un momento di cordoglio ed affetto per ricordare in eterno i giovani Valerio, Antonio ed Antonello, scomparsi mentre facevano ciò che più amavano, il loro lavoro.

necrologi marsica

Adelina Travi

Casa Funeraria Rossi

Casa Funeraria Rossi

Ultim'ora

necrologi marsicavedi

Casa Funeraria Rossi

Casa Funeraria Rossi

Casa Funeraria Rossi

Casa Funeraria Rossi