Detenzione domiciliare per due avezzanesi



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Avezzano  – Nella giornata di ieri il personale del Commissariato di Avezzano ha proceduto all’esecuzione di due provvedimenti di applicazione della detenzione domiciliare nei confronti di due avezzanesi pluripregiudicati. Le ordinanze sono state emesse dalla Procura della Repubblica di Avezzano a seguito di dispositivi emanati dal Tribunale di Sorveglianza di L’Aquila.

In particolare, B.A., trentottenne, dovrà scontare la pena di 8 mesi, in quanto responsabile del reato di ricettazione. L’uomo nel 2011 era stato denunciato dalla Polizia di Stato per un fatto legato al furto di una bicicletta.

Mentre, D.S.A., trentaseienne, dovrà scontare la pena di 2 anni e 5 mesi di detenzione per il cumulo di pene concorrenti derivanti da condotte criminose quali estorsione, lesioni personali ed evasione.



Lascia un commento