De Angelis visita l’ospedale insieme al manager Tordera. A fine estate a lavoro sulla Sanità


Avezzano. Da settembre il sindaco di Avezzano Gabriele De Angelis affronterà concretamente i nodi della sanità cittadina. È questa l’evidenza finale della visita che il primo cittadino di Avezzano ha compiuto questa mattina nell’ospedale del capoluogo marsicano.

De Angelis è stato accompagnato, in questo giro formale per conoscere da vicino le criticità del presidio sanitario, dal manager della Asl Avezzano-Sulmona-L’Aquila Rinaldo Tordera e da Emilio Cipollone, vice sindaco, Iride Cosimati, presidente del consiglio comunale e dai consiglieri comunali Alberto Lamorgese, Donato Aratari, Maurizio Gentile e Mauro Di Benedetto.

A guidare il sindaco nella visita dei reparti è stata la direttrice sanitaria Lora Cipollone la quale ha informato il primo cittadino su organizzazione e potenziamento dei servizi offerti dall’ospedale nei giorni in cui la città ospiterà la Settimana Marsicana e il raduno degli Alpini. Compatibilmente col piano ferie in adozione, l’ospedale ha previsto un incremento del personale nel pronto soccorso per garantire una copertura adeguata all’afflusso di utenti che si presume arrivi in città.

Il sindaco si è soffermato a dialogare con medici e infermieri del pronto soccorso. La dottoressa Cipollone ha spiegato che nel 2016 le prestazioni offerte sono state 53mila (compresi gli ingressi di Pescina e Tagliacozzo), di cui 39mila solo ad Avezzano. Solo circa un 5% è rappresentato da codici rossi, 27mila sono stati gli accessi in codice verde che, si è detto, rappresentano il vero problema. A contrasto delle file del pronto soccorso una soluzione sarebbe l’adozione di ticket a pagamento per i codici verdi e bianchi.

Il sindaco De Angelis, insieme al manager Tordera, ha salutato la dottoressa Antonella Gualtieri che il 31 luglio lascerà il suo incarico di primario di Pediatria per andare in pensione, il primario di Ortopedia Sergio Iarussi e il responsabile di Geratria Giovambattista Desideri.

A fine visita, De Angelis e Tordera hanno avuto un colloquio privato di un’ora su nuovo ospedale e priorità di intervento per potenziare servizi e dei reparti. «A partire da settembre – ha detto il Sindaco – in accordo con Tordera, organizzerò incontri tecnici finalizzati al varo di interventi efficaci. Lavoreremo nella massima sintonia per accorciare i tempi e dare risposte ai cittadini».


Invito alla lettura

Ultim'ora

Capistrello piange la scomparsa, a soli 38 anni, di Angelo Di Giovanni

Capistrello – Una fredda domenica di fine novembre si è portata via per sempre Angelo Di Giovanni, 38 anni. Da 13, lunghissimi, anni, Angelo non godeva più della spensieratezza e ...


Work in Progress… Ciak si gira il film sulla figura del beato Tommaso da Celano

Celano – È stato ospite presso nella città di Celano il noto regista di fama internazionale Emanuele Imbucci che tutti conosciamo per aver diretto e ...

Riconsegnati ai fedeli e alla cittá di Avezzano la gradinata e il sagrato della Cattedrale

Avezzano – “Dopo due lunghi anni, dopo tante difficoltà e non poca fatica, tutti potranno accedere in Cattedrale passando per la porta principale. La gradinata ...

Gestione idrica autonoma: il Tar dice no alla sospensiva, ma i sindaci di Civitella Roveto e Canistro non demordono

“Nella mattinata di ieri, sabato 26 novembre, i Comuni di Canistro e Civitella Roveto, unitamente agli altri Comuni difesi dal Prof. Avv. Giandomenico Falcon, hanno ...

Tragedia di Rigopiano, parenti delle vittime: “Richieste di condanna che, se confermate, darebbero pace e dignità ai nostri 29 angeli”

Abruzzo – Sono state tre le udienze che porteranno a una sentenza di primo grado sulle responsabilità in merito alla tragica vicenda di Rigopiano. Il ...



Lascia un commento