Dalla Regione 48.977,31 euro per il comune di Avezzano. Berardinetti, “ripartiti i fondi morosità incolpevole”



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Avezzano – La giunta regionale, su proposta dell’assessore alle politiche della casa Lorenzo Berardinetti, ha deliberato la ripartizione del fondo destinato agli ‘inquilini morosi incolpevoli’ per l’anno 2018.

Il fondo sostiene le famiglie destinatarie di un atto di intimazione di sfratto per morosità, con sopravvenuta impossibilità a provvedere al pagamento del canone di locazione a ragione della perdita o consistente riduzione della capacità reddituale – spiega l’assessore Lorenzo Berardinetti -. Si tratta di un valido aiuto economico per le famiglie che sono in difficoltà. La nostra amministrazione regionale – conclude – ha sempre dato massima attenzione a questo tema, in particolare sostenendo le politiche abitative“.

La giunta ha previsto un finanziamento complessivo di 660.752,59 euro, ripartito ai seguenti Comuni: Avezzano (48.977,31 euro), Chieti (62.853,96 euro), Francavilla al Mare (28.724,02 euro), L’Aquila (84.498,65 euro), Lanciano (42.305,84 euro), Montesilvano (60.089,82), Ortona (27.864,01), Pescara (143.424,31), Spoltore (21.596,91), Sulmona (29.318,33), Teramo (64.042,59) e Vasto (47.056,86).

I Comuni potranno utilizzare anche le risorse residue a valere sulle ripartizioni delle precedenti annualità. Spetterà agli enti individuati predisporre i bandi per l’erogazione delle risorse.




Lascia un commento