Dal banco alla cattedra, il marsicano Christian Salucci professore a soli 20 anni



Collelongo – Si chiama Christian Salucci, nato a Collelongo, un piccolo paese della Marsica in Abruzzo, il quale dopo aver conseguito il diploma magistrale nel liceo di scienze umane si è trovato dopo appena quattro mesi a fare le valigie per andare a lavorare in una scuola d’infanzia a Bassano del Grappa, in provincia di Vicenza. Diventa maestro a 20 anni ad una scuola d’infanzia con 25 ore settimanali per 8 mesi.

Durante la pandemia siccome il personale scolastico e soprattutto quello degli insegnanti era in difficoltà ho ricevuto questa chiamata dal Veneto e la mia risposta è stata quella di accettare perché insegnare è la mia aspirazione e meta che ambisco da sempre” le parole di Christian . “Per quanto riguarda il contratto ho lavorato da ottobre fino al 30 giugno ed è stata un’esperienza unica. Durante l’anno ho seguito un bambino e vederlo crescere giorno dopo giorno mi ha reso ancora più felice. La forza dei bambini è che riescono a strapparti un sorriso anche nei momenti più bui”.
“Entrare nell’ambito scolastico è stata un’emozione indescrivibile e passare dal “banco alla cattedra” in così poco tempo è una sensazione che non tutti provano dopo essersi appena diplomato. Trascorrere 8 mesi insieme alle bravissime persone che ho conosciuto, non parlo solo degli insegnanti, collaboratori scolastici e preside, ma parlo anche della semplicità e piccoli gesti anche dei genitori dei bambini che ci sono sempre stati vicini, ha rafforzato il nostro legame”.
“Per quanto riguarda il futuro spero di laurearmi al più presto a scienze della formazione primaria per poter realizzare il mio sogno e diventare insegnante
“.



Leggi anche