“Dacci i soldi sennò spacchiamo tutto”. Picchiato nel suo locale, ferito un ristoratore



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Capistrello. Preso a testate all’interno del suo locale, ferito un ristoratore di Capistrello. I carabinieri denunciano due uomini di origine albanese.

E’ successo oggi a Capistrello, in un noto ristorante.

Secondo una prima ricostruzione dei fatti, sembra che una donna si sia presentata nel locale accompagnata dal marito e da un altro uomo. La donna chiedeva il pagamento di alcune ore di lavoro che aveva sostenuto nel ristorante nei giorni precedenti.

"Dacci i soldi sennò spacchiamo tutto". Picchiato nel suo locale, ferito un ristoratoreIl ristoratore a quel punto pare le abbia dato 60 euro ma la donna per il lavoro svolto, ne pretendeva 150. Al rifiuto del titolare dell’attività, il marito ha iniziato a inveire contro di lui dicendo che se non gli dava tutti i soldi gli avrebbero spaccato tutto il locale.

A quel punto pare sia partito un battibecco, finito con le botte. Il ristoratore è stato colpito con una violenta testata. Ha riportato ferite gravi ma comunque ha trovato la forza per andare a denunciare i suoi aggressori.

Quando i tre si sono allontanati dal suo locale si è presentato alla caserma dei carabinieri e ha denunciato le botte. I militari della stazione di Capistrello agli ordini del maresciallo Vincenzo Mella, coadiuvato dal suo vice, il maresciallo Corrado Di Gregorio, hanno rintracciato i due uomini albanesi. Uno nel frattempo era tornato già a casa mentre l’altro lo hanno incontrato per strada.

Su disposizione del pm Guido Cocco i due sono stati denunciati.

 




Lascia un commento