Da domani decade l’obbligo di mascherine all’aperto, Ricciardi: “al chiuso dovremo tenerle almeno fino all’estate”



Con l’ordinanza che il ministro Speranza ha firmato l’8 febbraio, è stato stabilito che, a far data da domani, 11 febbraio, decade l’obbligo di indossare la mascherina all’aperto, indipendentemente dal colore della Regione. Nell’ordinanza, però, si legge anche che “nei luoghi all’aperto è fatto obbligo sull’intero territorio nazionale di avere sempre con sé i dispositivi di protezione delle vie respiratorie e di indossarli laddove si configurino assembramenti o affollamenti“.

In merito all’argomento “mascherine” è intervenuto anche Walter Ricciardi, consigliere scientifico del ministro della Salute, il quale ha ribadito l’importanza di portare sempre con sé il dispositivo di protezione che andrà indossato comunque, anche all’aperto, in caso di assembramenti. Il prof. Ricciardi ha anche sottolineato che “al chiuso non se ne parla proprio: le mascherine vanno portate ancora per un periodo di tempo“. Almeno fino alla prossima estate, quanto meno.

LEGGI ANCHE

Covid, sottosegretario Costa: “da venerdì 11 febbraio sarà possibile stare all’aperto senza mascherina”



Leggi anche