Coppia assolta dall’accusa di rapina



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Avezzano  – Erano stati condannati dal Giudice del Tribunale di Avezzano a scontare la pena di 4 anni e 6 mesi di reclusione e 2 anni e 8 mesi di reclusione perchè ritenuti responsabili del reato di rapina. La Corte d’Appello dell’Aquila, tuttavia, li ha assolti dall’accusa. Protagonisti della vicenda G.Y, di 26 anni e F.F. di 39 anni.

La vicenda risale al maggio del 2014 quando, stando alla ricostruzione degli inquirenti, i due, avrebbero minacciato e aggredito due giovani italiani per farsi consegnare del denaro. Alla reazione dei due giovani, gli aggressori non avrebbero esitato a colpirli con il coltello, provocando loro ferite da taglio alle gambe e al volto, addirittura mozzando una parte del padiglione auricolare ad uno dei due. Le due vittime, prontamente condotte al Pronto Soccorso dell’Ospedale di Avezzano, hanno riportato lesioni per, rispettivamente, 10 e 20 giorni.

Finiti davanti al Giudice del Tribunale di Avezzano, Francesca Proioetti, i due erano stati condannati a 4 anni e 6 mesi di reclusione e 2 anni e 8 mesi di reclusione. In appello tuttavia i due imputati, rappresentati dagli avvocati Luca e Pasquale Motta, sono stati entrambi assolti. Motivazioni entro 90 giorni.



Redazione Contenuti

Ad Avezzano torna la favola invernale di “Magie Di Natale”, eventi, mercatino natalizio, pista di pattinaggio e molte altro per il natale marsicano

Avezzano – Le vetrine dei negozi sono già addobbate a festa, i piazzali dei centri commerciali illuminati da migliaia di decori scintillanti.  Ad arricchire l’atmosfera dell’evento che più di ogni altro ha il sapore delle festività, dopo il forzato stop dovuto alla pandemia, torna MAGIE DI NATALE, l’atteso appuntamento del 2021. Organizzato dal Comune di

Lascia un commento