Convegno “Salute, sport e disabilità”, tanti progetti e molti ospiti con uno scòpo unico e nobile



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Avezzano – Giovedì 02 Agosto si è tenuto, presso la Sala Riunioni del Palazzo Torlonia, il convegno “Salute, sport e disabilità” all’interno della XVII edizione della “Settimana Marsicana”.

Il convegno è stato organizzato a cura delle Associazioni Pucetta ASD, ASD Fenice Accademy e Pinguino Nuoto. L’evento ha avuto inizio con i saluti dell’Assessore alla Sanità con delega al Sociale l’Avv. Leonardo Casciere e dell’Assessore alla Cultura Pierluigi Di Stefano.

Un convegno importante che ha parlato di autismo, un disturbo che dagli anni 2000 ad oggi è tornato al centro dell’attenzione. Oggi infatti si stima che circa 1 bambino su 100 abbia ricevuto una diagnosi di autismo, con una prevalenza molto più alta nei maschi. Oggi però c’è più consapevolezza sull’autismo e un maggiore coinvolgimento delle famiglie, e anche attraverso lo sport i diversamente abili hanno nuove opportunità e scoprono nuovi punti di forza.

Hanno poi presenziato: il prof. Antonello Passacantando (Presidente Nazionale dei coordinatori di educazione fisica degli Uffici Scolastici Regionali) che ha illustrato l’attività che viene svolta nell’ambito scolastico attraverso l’inclusione e l’integrazione degli studenti diversamente abili e delle loro famiglie. In questa occasione è stato accompagnato da un suo studente, Paolo Aquilio, un atleta diversamente abile che è stato convocato nella Nazionale Italiana di pallacanestro per partecipare ai Giochi Mondiali Estivi di Special Olympics 2019 ad Abu Dhabi.

E’ intervenuta poi la dott.ssa Diana Mascitti della Commissione Scientifica Regionale per l’Autismo che ha portato la sua esperienza come mamma e come medico ed ha ricordato il lavoro dell’Associazione ALBA AUTISMO ONLUS (Associazione di promozione sociale senza scopo di lucro) che opera nelle scuole e con le famiglie con interventi programmati, anche attraverso lo sport.

Successivamente sono intervenute Emilia Venditti dell’Associazione AIPD Marsica insieme a due giovani accompagnatori Luca e Carola, e la dott.ssa Annamaria Anselmi, psicologa, che ha spiegato il “Metodo di terapia in acqua” che viene applicato nei corsi di nuoto presso la Pinguino Nuoto.

Infine sono intervenuti la dott.ssa Sona Haroni, psicologa e referente dell’Associazione “GIULIAPARLA” di Roma, per il “Disturbo dello Spettro Autistico” e il dott. Sergio Yohannes, psicologo e psicoterapeuta, per il Progetto “Imprinting Autismo e relazione con il gioco motorio”, che hanno spiegato l’importanza della presenza e della collaborazione delle famiglie nel processo formativo del bambino autistico, ed infine Giuseppe Levanto per il Progetto “Autistic Football Club”.

 




Lascia un commento