Contro l’inciviltà di chi abbandona rifiuti in natura cacciatori, volontari e consigliere comunale ripuliscono le discariche



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Civita d’Antino. La pioggia non ha ostacolato il lavoro di un gruppo di cacciatori che ieri si sono adoperati per ripulire alcune discariche abusive sotto la guida attenta del consigliere comunale con delega all’Ambiente Sergio Cerroni.

“Numerosi volontari si sono messi al lavoro nella mattinata di ieri spinti dal desiderio di vedere il loro territorio più pulito e si sono trovati di fronte ad una situazione gravissima: materassi, elettrodomestici, sacchi pieni di rifiuti lasciati alla mercé di animali”, racconta il sindaco di Civita d’Antino, Sara Cicchinelli, “ma nonostante lo squallore loro non si sono arresi e hanno bonificato una vasta area alle porte del bellissimo centro storico di Civita D’Antino”.

“Lo stesso Consigliere Cerroni si è messo al lavoro per riportare i luoghi alla loro bellezza originaria”, va avanti, “affermando che questa è solo la prima di numerose iniziative che intende portare avanti nei prossimi anni al servizio del Comune”.

“Esprimo gratitudine nei confronti delle persone che ieri si sono adoperate per ripulire il nostro paese”, dice il sindaco, “la nostra Amministrazione è molto attenta al grave problema dell’abbandono dei rifiuti ma purtroppo non tutti i cittadini sono sensibili al tema, ignorando le gravi conseguenze per la salute dovute a tale comportamento. Soltanto grazie all’aiuto dei volontari e di cittadini responsabili riusciremo a contrastare abitudini scorrette e a rendere migliore il nostro territorio. Ricordo inoltre che chiunque fosse in difficoltà per lo smaltimento di rifiuti ingombranti può rivolgersi agli uffici comunali per indicazioni o recarsi direttamente presso l’area ecologica gratuitamente a disposizione di tutti”.

 




Lascia un commento