Conto corrente online: cos’è e perché conviene



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa
Al giorno d’oggi, nell’era degli smartphone e del digitale, i conti corrente online sono uno strumento eccellente e rapido per svolgere da casa, comodamente seduti sul divano, le classiche operazioni che si possono effettuare recandosi fisicamente presso la propria banca. E’ possibile, infatti, visionare dal cellulare o dal pc il proprio estratto conto, ricaricare il credito sul cellulare o sulle carte prepagate, effettuare bonifici e pagare bollette.
Tutto questo, ovviamente, offre diversi vantaggi e agevolazioni: grazie all’home-banking, letteralmente “banca a casa”, si può risparmiare un sacco di tempo; tempo che si perderebbe nel recarsi in banca e fare la fila, ma soprattutto si può risparmiare denaro visto che, nella maggior parte dei casi, i conti online sono a spese zero o comunque a spese molto contenute.
Ma quali sono i migliori conti corrente online offerti dal mercato bancario?
Prima di passare ad illustrare alcuni di essi, grazie all’aiuto dello staff di www.migliorcontocorrenteonline.org, è d’obbligo precisare che ogni banca propone servizi diversi da soggetto a soggetto e che ognuno di noi deve valutare con cura qual è il conto corrente più adatto a rispondere meglio alle nostre esigenze. Tra i migliori conto corrente online troviamo:
CheBanca:
CheBanca è una delle più famose banche online operanti sul territorio italiano. Essa propone una vasta gamma di servizi e, probabilmente, tra i più convenienti è d’obbligo annoverare il Conto Digital. Quest’ultimo non richiede il pagamento di canoni mensili e permette di avere zero spese sull’imposta di bollo a patto che, ovviamente, tutte le operazioni siano svolte online. Le operazioni che si possono effettuare sono illimitate e fornisce una carta di debito gratuita e contactless. Anche Conto Yellow, sempre proposto da CheBanca, offre l’opportunità di effettuare operazioni gratuite e ottenere tassi promozionali sulle somme in giacenza, oltre ad una carta di debito abilitata all’e-commerce completamente gratuita. Il Conto Yellow, a differenza di quello citato in precedenza, prevede il pagamento di un canone annuo di euro 24.
Cariparma:
L’ex Cassa di Risparmio di Parma e Piacenza offre a chi vuole aprire un conto online l’opzione Conto Adesso: fra i vantaggi che si possono avere aprendo Conto Adesso ci sono il canone totalmente gratuito, la possibilità di accedere ad una filiale virtuale che effettua assistenza 24 ore su 24, visualizzare l’estratto conto in digitale e prelevare o versare contanti comodamente da qualsiasi sportello ATM senza costi aggiuntivi. Anche con Cariparma è possibile ottenere una carta di debito grazie alla quale si possono fare acquisti in Italia e nel resto del mondo, impostando un allert se vengono prelevati contanti dal proprio conto con importi superiori a quelli che possiamo stabilire personalmente.
UniCredit:
UniCredit propone un’altra soluzione da prendere in considerazione, il conto Buddybank, pensato per funzionare su iPhone tramite l’app presente su AppStore. Anche questo non presenta nessun costo di apertura, nessun canone mensile e nessun costo aggiuntivo in relazione a bonific, prelievi su ATM e alla carta di credito MasterCard fornita.
HYPE:
Questo conto corrente, sebbene presenti le stesse caratteristiche di quelli già citati, presenta alcune limitazioni che intendiamo segnalarvi: si possono caricare sul proprio conto fino a 2500 euro all’anno, non è possibile prelevare più di 250 euro al giorno presso gli sportelli ATM e non è possibile ricaricarla di più di 500 euro al giorno. Insomma lo sconsigliamo vivamente per chi si ritrova a dover gestire grosse somme di denaro.
ING Direct:
Il famosissimo, e pubblicizzatissimo, Conto Arancio offre un conto corrente completo a canone zero, prelievi gratuiti da tutti gli sportelli bancari automatici presenti sul territorio nazionale, identificazione via webcam e firma digitale, carta di debito/credito/prepagata a canone zero e il 2% di interesse sulle somme depositate da almeno sei mesi.



Lascia un commento