Congresso PD, risultato mozione Martina in Marsica



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Marsica – Il 26 Gennaio 2019 si è conclusa la prima fase del congresso del Partito Democratico per l’elezione dei membri della convenzione provinciale. Pur non avendo ottenuto la vittoria a livello provinciale, la mozione Martina ha raggiunto più del 42% contro il 49% della mozione Zingaretti ed il 6,9 % della mozione Giachetti. In Marsica si è raggiunto un ottimo risultato, la mozione Martina ha ottenuto 169 voti con ottimi risultati nei circoli di Balsorano dove la mozione Martina con 60 voti ha raggiunto il 97% dei voti, il circolo di Cerchio con il 100% dei voti ed il circolo di Collelongo con il 55% dei voti.

“Sapevo che sarebbe stata una partita difficile visto l’impegno di molti iscritti con le elezioni regionali e di molti esponenti con la mozione Zingaretti,perciò ringrazio tutti i militanti che mi hanno aiutato a raggiungere questo meraviglioso risultato in Marsica – dichiara Simone Cococcia,Coordinatore mozione Martina. In marsica è stato un lavoro molto più difficoltoso perchè molti esponenti erano schierati fin dall’inizio con la mozione Zingaretti ed i lavori per il sostegno a Martina sono iniziati molto più in ritardo. Molti militanti hanno deciso di sostenere Maurizio Martina perchè credono ad un partito diverso che corregga gli errori del passato e riprenda il percorso intrapreso dal precedente governo.

Alcuni esponenti appartenenti alla mozione Zingaretti oggi criticano le politiche del governo precedente pur avendole elogiate ed avendo sostenuto la mozione Renzi in passato. Ringrazio tutti coloro che hanno deciso di impegnarsi per la mozione #fiancoafianco ed hanno deciso di metterci la faccia,consentendoci di raggiungere a livello provinciale un risultato oltre le aspettative. Ora l’impegno più grande fino al 10 Febbraio dovrà essere impiegato per Giovanni Legnini e tutti i candidati alla lista Partito Democratico per le elezioni regionali”.