Congresso medico al Teatro Talia, intervengono le opposizioni


Tagliacozzo. In seguito all’articolo pubblicato su il Centro in cui il sindaco, Vincenzo Giovagnorio, bollava come «farneticazioni» le lamentele mosse a lui e alla sua amministrazione dalla dottoressa Lucia Di Lorenzo -ideatrice di un importante congresso medico nazionale tenutosi al Teatro Talia- i quattro consiglieri di opposizione hanno ritenuto di dover intervenire.

«Ci vergogniamo noi per il sindaco, per la risposta maleducata che ha dato e chiediamo scusa a nome dei due terzi di cittadinanza che rappresentiamo», affermano Montelisciani, Rubeo, Di Marco Testa e Poggiogalle. «Il primo cittadino ha dimostrato, purtroppo, di avere una cattiva educazione e con il suo comportamento ha fatto vergognare i tagliacozzani». Continuano i quattro consiglieri, «il sindaco ha addirittura invitato la dottoressa ad andare via se le condizioni del Teatro non fossero state di suo gradimento. Un primo cittadino non si comporta in questo modo, con questa arroganza che certamente non dà lustro alla nostra città».

La Di Lorenzo aveva inviato una lettera al sindaco di Tagliacozzo nella quale lamentava un grande disagio a causa dell’assenza di riscaldamento nel teatro, nonostante la situazione fosse stata segnalata più volte, e annunciava la decisione di trovare una nuova location per i prossimi eventi. Giovagnorio aveva risposto che si trattava di farneticazioni e che «il sindaco di una città dovrebbe occuparsi di questioni più importanti».

«Tagliacozzo è un paese vitale e accogliente che non deve farsi scappare iniziative importanti come questa», afferma Vincenzo Montelisciani, capogruppo di Tagliacozzo Unita. «È un’occasione sprecata! Tagliacozzo vive di turismo e quindi ben vengano convegni ed eventi che diano la possibilità ai partecipanti di conoscere il nostro splendido paese».

«Le cose più importanti a cui deve pensare il sindaco sono i fiori e le fioriere?», ironizza Di Marco Testa, capogruppo de Il Paese che vorrei. «Giovagnorio pensa solamente agli eventi organizzati dai suoi amici», continua, «mentre eventi di prestigio e lustro vengo attenzionati solo quando passano sotto di lui. Questo non va affatto bene».

I consiglieri di minoranza dunque chiedono pubblicamente scusa, a nome dell’intera città, alla dottoressa Di Lorenzo per le parole riservatele dal primo cittadino e la invitano a ripensare alla decisione di voler trovare una nuova location per i congressi futuri. «invitiamo la dottoressa a tornare, dimostrandole che i tagliacozzani hanno l’umiltà necessaria per chiedere scusa».

Promobox

Alla Scoperta Della Scuola Di Alta Formazione 'Sapere Aude': Aperte Le Iscrizioni Per I Nuovi Corsi Di Formazione

Tanti i percorsi formativi e di aggiornamento su scala nazionale che questa scuola, da oltre 6 anni, propone ai tanti corsisti che si immergono in nuove esperienze, ampliando il loro bagaglio culturale con passione e dedizione, grazie anche al lavoro di un team altamente qualificato e specializzato, vicino alle esigenze di ognuno di loro.


Invito alla lettura

Ultim'ora

“Giornata nazionale del Sì ad Aido”: il gruppo comunale di Avezzano scende in piazza per promuovere la donazione degli organi

Avezzano – In occasione della Giornata Nazionale del Sì, promossa da Aido (Associazione Nazionale per la Donazione di Organi, tessuti e cellule), in programma domenica prossima, 2 ottobre, i volontari ...


Trofeo Coni 2022, l’Az Hockey Team di Avezzano: “L’Abruzzo siamo noi”

Avezzano – Sarà la Toscana, e precisamente il territorio della Valdichiana Senese, ad ospitare la settima  edizione del Trofeo Coni 2022, la più grande manifestazione ...

La dott.ssa Anna Cristina Meta dell’Ospedale di Tagliacozzo va in pensione, i saluti di Medicina riabilitativa: “ci mancherà molto lavorare con te”

Tagliacozzo – Il 30 settembre 2022 sarà l’ultimo giorno in cui la dottoressa Anna Cristina Meta presterà il suo servizio nel reparto di Medicina Riabilitativa ...

Notte dei ricercatori alla “D’Annunzio” di Chieti, esperimenti, convegni, talk e spettacoli

Il Campus di Chieti è pronto ad accogliere tutti i Cittadini che parteciperanno a “La Notte Europea dei Ricercatori”, organizzata dall’Università degli Studi “Gabriele d’Annunzio” ...

CNA: “Nuovo appello da imprese, cittadini e pensionati per una città sicura”

Avezzano – “Era del mese di aprile scorso il comunicato emanato dalla CNA di Avezzano in cui imprese, cittadini e pensionati iscritti all’Associazione, denunciavano in ...



Lascia un commento