Confesercenti L’Aquila, chiarimenti per la consegna a domicilio degli esercizi temporaneamente chiusi al pubblico


Avezzano – A seguito dell’ultimo DPCM del Governo Conte che ha disposto la suddivisione dell’Italia in tre aree di rischio e il passaggio da zona arancione a rossa della Regione Abruzzo deciso dal Governatore Marsilio, è intervenuta la Confesercenti L’Aquila per dare un chiarimento sulla consegna a domicilio da parte degli esercizi commerciali che da oggi, e fino al 03 dicembre, sono costretti a rimanere chiusi.

Nelle zone rosse i negozi e gli altri esercizi di commercio al dettaglio che vendono prodotti diversi da quelli alimentari o di prima necessità (cioè quelli previsti dall’allegato 23 del Dpcm) e che quindi sono temporaneamente chiusi al pubblico, possono proseguire le vendite effettuando consegne a domicilio? Palazzo Chigi in via interpretativa ha chiarito che è consentita la consegna dei prodotti a domicilio, nel rispetto dei requisiti igienico sanitari sia per il confezionamento che per il trasporto, ma con vendita a distanza senza riapertura del locale. Chi organizza le attività di consegna a domicilio – lo stesso esercente o una cd. piattaforma – deve evitare che al momento della consegna ci siano contatti personali a distanza inferiore a un metro” dichiara la Confesercenti L’Aquila.

A tal proposito è intervenuta anche la Vice Presidente della Confesercenti Area Avezzano e Marsica Arianna Pulsoni che precisa: “TUTTE LE ATTIVITÀ CHIUSE AL MOMENTO a causa della zona rossa possono comunque continuare a lavorare con la domiciliazione dei loro beni, ma rispettando le norme igienico sanitarie previste dalla normativa anti covid. E ovviamente tutto ciò ha valenza anche al di fuori del proprio comune, purché i beni portati altrove non siano presenti nel comune di destinazione. Funziona esattamente come con i servizi di parrucchieria, che sono fruibili fuori dal comune solo se nel proprio comune stesso non c’è il parrucchiere”.

Si augura che tutte le attività chiuse in questo periodo abbiano il coraggio di superare il momento, con la consapevolezza che l’Associazione è vicina a tutte le loro esigenze e pronta a farsi portavoce delle loro necessità” interviene infine il Presidente della Confesercenti Area Avezzano Filiberto Figliolini.


Invito alla lettura

Ultim'ora

Nonno Pietro compie 100 anni

Canistro – Canistro in festa per i 100 anni di nonno Pietro. “Oggi – fanno sapere dall’Amministrazione Comunale – abbiamo festeggiato il nostro concittadino Pietro Iafolla che ha raggiunto il ...


Recuperati poco fa i corpi dei due alpinisti deceduti sul gran Sasso

Sono stati recuperati pochi minuti fa da parte del Soccorso Alpino e Speleologico abruzzese i corpi di due alpinisti precipitati sul Gran Sasso. Si tratta ...

L’Abruzzo a Terra Madre in ricordo di quattro grandi pilastri del mondo rurale e della pastorizia

Il Gal Gran Sasso Velino e Marsica annunciano il “Premio nazionale della Pastorizia”, in memoria di Gregorio Rotolo, Giulio Petronio, Pierluigi Imperiale e Giovanni Cialone. L’Abruzzo ...

Addio alla maestra Simona, aveva solo 50anni

Avezzano – Cordoglio ad Avezzano per la prematura scomparsa della maestra Simona Scivola strappata agli affetti e all’insegnamento a soli 50 anni. Molto amata dai ...

Sabato sera con botte da orbi ad Avezzano centro, interviene la polizia

Avezzano – Tornano le risse ad Avezzano centro. Ieri sera, dopo l’una , si è svolta una rissa su via Garibaldi. A causarla sembrerebbe essere ...