Conferenza: LA MEDICINA OLISTICA



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Al Castello ORSINI il 17/02/18 dalle ore 17 alle 19 si terrà una conferenza dal titolo: LA MEDICINA OLISTICA: una nuova visione e un nuovo approccio alla salute della persona. Relatori: Dott. Marcello Pestilli – Dott. Danilo Ferrin – Rebirther Mario Angelini.
LA MEDICINA OLISTICA: UNA NUOVA VISIONE DELLA MEDICINA
La visione della medicina olistica tiene conto dell’organizzazione unitaria delle informazioni
che compongono l’essere umano; tiene conto del vissuto emotivo, dei conflitti psicologici e non per ultimo
dell’essere umano come entità dotata di coscienza, capacità di scelta e capacità di trasformazione Il dottor Marcello Pestilli propone una integrazione tra la medicina tradizionale, le medicine energetiche vibrazionali, e le recenti acquisizioni della fisica quantistica. E=MC² La famosa equazione di Einstein ci dice che materia ed energia sono interscambiabili, e che la materia altro non è che energia condensata.
Tutto l’universo, comprese le nostre cellule, è energia che vibra a diverse frequenze. Ogni cellula nel nostro
corpo ha una determinata vibrazione ed è il modo di vibrare, cioè la frequenza della vibrazione, ne determina le caratteristiche.
L’Energia non è nient’altro che una forma complessa di Informazione; per cui il costituente fondamentale
dell’Energia, altro non è che Informazione nel suo stato fondamentale.
Partendo da questo concetto, qualunque cosa avvenga nel corpo è sempre l’espressione di una
informazione corrispondente.
E’ quindi evidente che tutto cio’ che entra in relazione con il corpo è in grado di influenzarlo:
pensieri, emozioni, alimentazione, onde elettromagnetiche , onde sonore, etc, che se dissonanti ( informazione disfunzionale) con lo stato di equilibrio del corpo portano a malattia.
La malattia altro non è che un tentativo di risposta biologica del corpo per riportarlo al suo equilibrio originale.
Prendere coscienza delle cause che hanno portato allo squilibrio, e quindi alla malattia, e ridare al corpo la corretta informazione, è la nuova frontiera ,e l’unica strada sensata verso la vera guarigione.
E il rebirthing, in questo nuovo approccio alla salute , come tecnica esperienziale contribuisce in modo efficace.
Cos’è: Attraverso una particolare respirazione è possibile liberarsi in poche sedute dai blocchi emotivi, psicologici e fisici e ritrovare energia e salute. Attraverso il respiro siamo condotti al “qui e ora”. oltre le gabbie del pensiero, ci liberiamo dall’ansia e attingiamo all’intuizione.
Il Rebirthing è stato diffuso negli USA negli anni 70, anche se le sue origini sono molto antiche e collegate al Pranayama del Kundalini Yoga e al Taoismo. In Italia questa tecnica è stata sviluppata come metodo originale che si differenzia profondamente dalle altre scuole di Rebirthing, dal Dott. Filippo Falzoni Gallerani.




Lascia un commento