Comincia il mercato dell’Avezzano, dopo tre cessioni quattro nuovi innesti. Super colpo Morales



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Avezzano – Nel mese di dicembre si riapre la finestra trasferimenti per le squadre che militano nei campionati dilettantistici. L’Avezzano Calcio, nel nuovo corso di Gianni Paris, ha già ufficializzato tre cessioni e quattro acquisti.

A lasciare il club di via Ferrara, già nelle settimane scorse, il ’98 Filippo Franchi, messo fuori rosa dalla società e aggregatosi nei rivali del Chieti, seguito subito dopo l’inizio del mercato, dall’attaccante 2000 Andrea Sicari e dal centrocampista 1998 Alessandro De Angelis che giocherà nel Seregno.

La società biancoverde ha poi ufficializzato i ritorni di Francesco Di Renzo, centrocampista avezzanese del 2000, reduce dalla breve esperienza al Marina di Ragusa e di Lorenzo Di Curzio, bomber ex Capistrello.
Anche due volti nuovi per i lupi marsicani, si tratta dell’attaccante esperto, classe ’92, Vincenzo Agate ex Agropoli, e del regista proveniente dalla Recanatese, Adrian Morales.
Per l’italo-argentino parla il curriculum, oltre alla Recanatese, tante presenze nel Francavilla (squadra pugliese di Serie D), nel San Jorge in Argentina e nel SK Kühnsdorf in Austria.

Regista dotato di ottima tecnica sarà lui a manovrare e tessere le reti del gioco di Liguori. L’Avezzano ha così risolto uno dei più grandi problemi di questa parte di stagione, il centrocampo troppo sterile, piatto, con poca qualità e quantità, problematiche che Morales può assolutamente risolvere.