Comincia a rivivere il centro di Avezzano ma gli “zozzoni” sono in agguato



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Avezzano – Con la riqualificazione di Piazza Risorgimento è stato raggiunto un importante risultato, quello di avere un centro più bello e perciò più frequentato.

Bar e locali affollati, panchine occupate, biciclette, bambini e adulti che passeggiano a tutte le ore. Piazza Risorgimento e in generale tutto il centro città tornano ad essere un punto di riferimento per la città, un luogo di ritrovo e di aggregazione che mancava alla città di Avezzano.

Però bisogna stare attenti, ci vuole tanto a costruire e poco a distruggere. Negli spazi interni nelle nuove panchine sono già visibili i primi rifiuti, cartacce, pacchetti di sigarette, addirittura qualche gelato. Il fenomeno, per ora, è limitato, ma sicuramente non incoraggiante, considerando che il centro città è stato aperto, ancora parzialmente, solamente da pochi giorni.

Bisogna avere rispetto degli spazi pubblici, soprattutto per continuare a godere di un centro città più bello, più frequentato e che possa esserlo ancora per tanto tempo. (M.D.S.)