Coltivava piantine di marijuana in casa, arrestata



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

   Aveva in casa una piccola serra per la crescita della marijuana.

Continua l’impegno della Guardia di Finanza per frenare il diffondersi dello spaccio di sostanze stupefacenti nella Valle Peligna. I militari della Compagnia della Guardia di Finanza di Sulmona, hanno così proceduto all’arresto, in flagranza di reato, di una donna individuata nei pressi della propria abitazione con alcuni grammi di eroina occultata nelle tasche.

Coltivava piantine di marijuana in casa, arrestataLa successiva attività di perquisizione domiciliare e personale ha consentito di sequestrare gr. 6 di cocaina, n. 11 piantine di marijuana, n. 75 semi di canapa indiana, sostanze da taglio e vari bilancini nonché oltre 1.000,00 € in contanti.

In particolare, la piccola centrale di spaccio poteva fare affidamento su una propria fonte di produzione, una piccola serra per la crescita della marijuana, alimentata grazie ad autonomo impianto di irrigazione, riscaldamento e illuminazione.

Coltivava piantine di marijuana in casa, arrestata

I gravi indizi di colpevolezza consentivano di procedere, su disposizione dell’A.G. di Sulmona, all’arresto della 40enne.

L’operazione antidroga si inserisce nell’ambito dell’incessante attività di prevenzione quotidianamente svolta dalla Guardia di Finanza e mira alla salvaguardia della vita umana in generale e dei più giovani in particolare.