Collelongo: il Comune dà il via alla riqualificazione del centro storico



Collelongo  – Garantire un ambiente più accogliente, rivalorizzare le bellezze e le opere antiche e migliorare la percezione del territorio: sono queste le convincenti motivazioni che hanno spinto l’amministrazione comunale di Collelongo a dare vita a un’opera di riqualificazione del centro storico.

Questa iniziativa si è tradotta in una serie di lavori effettuati sulla strada della chiesa del centro storico, da cui fuoriuscivano dei tubi che sono stati rimossi; si è inoltre provveduto a restaurare il celebre archetto del Parco Comunale Villabella, realizzato negli anni Sessanta ed eletto a luogo di ritrovo e di aggregazione per gli abitanti.

Fiore all’occhiello per la comunità di Collelongo è anche il Museo della Civiltà Contadina, articolato in un percorso che parte da Palazzo Botticelli, sede del Museo Civico Archeologico, e si snoda tra le stradine del centro storico; il percorso museale prevede una sequenza di teche, anch’esse restaurate e riportate allo splendore originario, contenenti oggetti della vita domestica e contadina e attrezzi sistemati all’aperto.

I lavori, eseguiti dai dipendenti del Comune, hanno come aspettativa quella di migliorare l’ambiente non solo dal punto di vista estetico e funzionale, ma anche dal punto di vista culturale.



Leggi anche

Lascia un commento