Collarmele, trovata una poiana con un’ala spezzata. Salvata grazie a due passanti che hanno allertato il 1515



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Collarmele. È stata trovata non lontano da un parco giochi per bambini e fortunatamente chi l’ha vista ha dato subito l’allarme per metterla in sicurezza.

Si tratta di una poiana, specie protetta di rapace, messa in salvo dai carabinieri forestali della stazione di Lecce che dopo il recupero l’hanno portata direttamente a Pescara, al Centro recupero rapaci del Raggruppamento Carabinieri per la Biodiversità e Parchi.

Ieri pomeriggio l’animale si trovava in località Madonna delle Grazie, a Collarmele. Era a terra e non si muoveva perché aveva un’ala rotta. Due persone hanno subito allertato il 1515 e sul posto sono arrivati i carabinieri forestali di Lecce. Si presume che il rapace si sia scontrato con un’auto e un mezzo pesante. È una fortuna che ce l’ha fatta e che ora è nelle mani di chi si sta prendendo cura di lei.




Lascia un commento