CNA e sviluppo turistico e territoriale, incontro a Scurcola Marsicana



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Scurcola Marsicana – La scorsa domenica, a Scurcola Marsicana, si è tenuto un incontro a cui hanno partecipato gli esponenti del CNA locale e regionale. Gli organizzatori Oreste Sestini, Responsabile CNA turismo Avezzano, e Antonio Ruscitti, Responsabile CNA giovani imprenditori Avezzano, hanno puntato il tema di discussione sullo sviluppo di un territorio e, nello specifico, elementi quali l’arte, la cultura, le tradizioni, la storia dei luoghi da visitare e i prodotti tipici.

Erano presenti Savino Saraceni, Presidente CNA Abruzzo, Graziano Di Costanzo, segretario CNA Abruzzo, Francesco D’Amore, Presidente CNA Avezzano, Fabrizio Belisari, Direttore CNA Avezzano, Melania Dottori, Presidente regionale CNA giovani imprenditori, Silvio Calice, coordinatore regionale CNA turismo, molti altri dirigenti della CNA Abruzzo, gli assessori del comune di Magliano dei Marsi, Cucchiarelli e Marini, e i neo consiglieri del comune di Scurcola, Antonini e Sabatini.

Sono state gettate le basi per un progetto che prevede, in partenza, la valorizzazione di soli due territori ma con l’intento di coinvolgere anche quelli limitrofi, con il supporto delle due amministrazioni locali e l’associazione di categoria.

Un progetto a cui crediamo molto” ha dichiarato il Presidente della CNA Avezzano ma che, ha sottolineato, “deve essere condiviso con le amministrazioni locali con l’obiettivo di fare nascere strutture e servizi che rispondano alle esigenze di numerosi turisti che speriamo in futuro possiamo attirare, a fare da eco gli amministratori comunali“.

Il neo consigliere comunale di Scurcola Ivan Antonini spinge sull’acceleratore evidenziando la carenza di infrastrutture che hanno penalizzato nel tempo il territorio. Le carte in regola per attirare turisti ci sono: territorio incontaminato e prodotti tipici possono essere i punti di forza su cui lavorare. Si può trascorrere una giornata diversa scoprendo luoghi con storia ed arte ineguagliabile. Con l’occasione i partecipanti hanno degustato ottimi prodotti tipici della cucina locale.