CNA Avezzano: Pubblicati i nuovi avvisi riguardanti il microcredito



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Avezzano- Il CNA di Avezzano comunica:  “A due giorni o poco più dall’uscita dei nuovi Avvisi Pubblici riguardanti il Microcredito la Cna di Avezzano registra già un elevato numero di consulenze effettuate – ben 47 in una giornata – di soggetti, sia privati che titolari di impresa, interessati alle Misure del Microcredito 2018. Si ricorda che tale avviso rientra nel più ampio “Pacchetto Lavoro” predisposto dalla Regione Abruzzo e contenente opportunità per Imprese e Giovani, di seguito illustriamo brevemente le diverse misure del Microcredito: MICRO.CRESCITA PIU’ rivolto a microimprese, lavoratori autonomi e liberi professionisti, che abbiano usufruito delle misure di Microcredito negli anni scorsi e siano in regola con gli adempimenti previsti dalle stesse. Lo sportello per la presentazione delle domande a valere su questo avviso si aprirà il prossimo 28 novembre per chiudersi il 18 dicembre; SOSTEGNO ALLE IMPRESE che si articola a sua volta in due diverse misure: misura a) denominata MICRO.NEWCO, riguarda il finanziamento di imprese costituende con microcrediti da 5.000 a 25.000 euro, da restituire con un tasso di interesse dell’1%; misura b) denominata CRESCITA PIU’, riguarda il finanziamento compreso tra 5.000 e 30.000 euro riservato ad imprese costituite per il consolidamento e la crescita. Lo sportello per la presentazione delle domande a valere su questo secondo avviso, si aprirà il prossimo 3 dicembre e si chiuderà il 18 dicembre.” 

Concludendo,  “gli uffici della Cna di Avezzano sono a completa disposizione per una consulenza specifica, per l’istruttoria, inoltro e rendicontazione delle domande. Pertanto, tutti gli interessati possono contattare i nostri uffici ai numeri 0863/414499; 3667151654 oppure tramite mail: info@cna-avezzano.it per fissarsi un appuntamento con i consulenti dell’Associazione.”




Lascia un commento