CNA Avezzano: piena soddisfazione per i temi trattati nel primo incontro con i candidati sindaco


AvezzanoSoddisfazione espressa da Francesco D’Amore, Presidente della CNA di Avezzano per i temi affrontati ieri Giovedì 3 settembre con i candidati Sindaco Antonio Del Boccio e Giovanni Di Pangrazio e i massimi dirigenti dell’Associazione, nonché professionisti e tecnici collaboratori della stessa.

Con inizio alle ore 17.00 e nel pieno rispetto delle misure anti-Covid, D’Amore ha evidenziato suo parere i principali impegni da cui la futura Amministrazione comunale non può esimersi e, al contempo, ribadito il dovere che ha un’Associazione come la CNA di ascoltare tutti, al di là del proprio credo politico o della propria bandiera, per costruire insieme un percorso, non certo agevole, in considerazione del particolare momento storico che stiamo attraversando, che vada nella direzione di sostegno alla classe imprenditoriale locale.

I punti emersi dal confronto con i candidati, si possono riassumere sostanzialmente in tre, sostiene Fabrizio Belisari direttore della CNA, ovvero, dialogo, lavoro, semplificazione: dialogo inteso come confronto continuo tra le Associazioni di categoria, portavoci di istanze e bisogni del tessuto imprenditoriale locale, ma soprattutto tra le associazioni di categoria e l’amministrazione comunale. Lavoro: progettare insieme per la rivitalizzazione del commercio del centro cittadino, la riqualificazione del nucleo industriale di Avezzano e dell’intero comparto agroalimentare del Fucino, agevolazioni per la piccola e media impresa che vuole assumere e che crea posti di lavoro.

Semplificazione: è il “mantra” che la CNA sta recitando da svariati anni a questa parte a tutti i livelli, locale, regionale, nazionale; alleggerimento delle procedure amministrative, degli adempimenti cui sono tenute le imprese siano esse già consolidate, o in fase di start-up.

A ben vedere, conclude Belisari sono tre aspetti connessi tra loro, da cui oggi più che mai, la classe politica non può più prescindere. Siamo convinti che dal 22 settembre prossimo chi amministrerà la Città di Avezzano, è chiamato ad un ruolo molto delicato, in considerazione del particolare momento che stiamo attraversando; per cui i nostri amministratori non avranno la facoltà di ascoltare le Associazioni di categoria, ma sarà un bisogno imprescindibile per portare in alto Avezzano, così come merita.

La CNA ricorda infine che martedì 8 settembre si svolgera il secondo turno di confronti con i candidati Mario BABBO, Annamaria TACCONE e Tiziano GENOVESI.


Invito alla lettura

Ultim'ora

Capistrello piange la scomparsa, a soli 38 anni, di Angelo Di Giovanni

Capistrello – Una fredda domenica di fine novembre si è portata via per sempre Angelo Di Giovanni, 38 anni. Da 13, lunghissimi, anni, Angelo non godeva più della spensieratezza e ...


Work in Progress… Ciak si gira il film sulla figura del beato Tommaso da Celano

Celano – È stato ospite presso nella città di Celano il noto regista di fama internazionale Emanuele Imbucci che tutti conosciamo per aver diretto e ...

Riconsegnati ai fedeli e alla cittá di Avezzano la gradinata e il sagrato della Cattedrale

Avezzano – “Dopo due lunghi anni, dopo tante difficoltà e non poca fatica, tutti potranno accedere in Cattedrale passando per la porta principale. La gradinata ...

Gestione idrica autonoma: il Tar dice no alla sospensiva, ma i sindaci di Civitella Roveto e Canistro non demordono

“Nella mattinata di ieri, sabato 26 novembre, i Comuni di Canistro e Civitella Roveto, unitamente agli altri Comuni difesi dal Prof. Avv. Giandomenico Falcon, hanno ...

Tragedia di Rigopiano, parenti delle vittime: “Richieste di condanna che, se confermate, darebbero pace e dignità ai nostri 29 angeli”

Abruzzo – Sono state tre le udienze che porteranno a una sentenza di primo grado sulle responsabilità in merito alla tragica vicenda di Rigopiano. Il ...