Cna Avezzano “Da oggi anche i centri estetici possono riprendere la propria attività seppur in zona rossa; lo dice il tar del Lazio”



AvezzanoLa CNA di  Avezzano, accoglie con piena soddisfazione la sentenza al ricorso presentato da Confestetica innanzi al TAR Lazio che ci ha visto vittoriosi. n° 01862/2021 del TAR del Lazio che ha annullato la disposizione contenuta nell’articolo 1, comma 10, lett. ii del DPC del 14 gennaio 2021, in vigore fino al 5 marzo 2021, nella parte in cui, “in combinato disposto con l’allegato n.24, esclude gli “estetisti” dai “servizi alla persona” erogabili in zona rossa”. 

Pertanto a far data da oggi, possono riprendere la propria attività anche i centri estetici situati in zona rossa; un’ottima notizia, commenta Francesco D’Amore, Presidente della Cna marsicana, per un comparto che, insieme a tanti altri settori, è stato duramente colpito dalle restrizioni dettate dalla pandemia.

L’Associazione, sottolinea Fabrizio Belisari Direttore della CNA, lo ha gridato dal primo momento alle istituzioni, cercando di far capire che gli operatori dei centri estetici, da subito, avevano adottato rigidi protocolli che consentissero loro di continuare la propria attività nella massima sicurezza. Quello di oggi, conclude Belisari, lo consideriamo un ulteriore tassello che va ad aggiungersi ad un’intensa attività che da sempre, e soprattutto in questo particolare momento storico, la CNA conduce al fianco delle proprie imprese.