CNA Avezzano “Chiediamo controlli serrati per parrucchieri ed estetiste abusivi”



Avezzano – Ad un mese esatto dall’appello che la Cna di Avezzano lanciava l’11 marzo scorso, data di emanazione delle prime restrizioni per emergenza Coronavirus, “oggi siamo costretti“, dice Tonino Teodori, Presidente del settore Benessere e Sanità della Cna marsicana, “a puntare il dito nei confronti di colleghi e colleghe parrucchieri ed estetiste ma anche di soggetti abusivi che si stanno recando in questi giorni nelle abitazioni di cittadini per effettuare servizi di acconciatura, manicure e cura della persona, contravvenendo clamorosamente alle regole. Inaccettabile! Una categoria la nostra che già in situazioni “normali” si trova costretta a fronteggiare lavoratori a nero e abusivi, vieppiù in questi giorni di emergenza deve fare i conti con soggetti che non abbiamo timore di definire dei veri e propri sciacalli. Pertanto unendomi al grido di allarme sollevato da altri miei colleghi, al monito che lanciavamo un mese fa ai cittadini di non rivolgersi agli abusivi, uniamo l’invito alle forze dell’ordine, cui invieremo le nostre segnalazioni anche di coloro che usufruiscono dei servizi, ad intensificare i controlli nei confronti di tali persone in linea con l’ottimo lavoro di controlli e denunce che già stanno effettuando egregiamente in questi giorni”.