Cinque compagnie calcano la scena dei Marsi. Il 1° aprile parte la rassegna di teatro dialettale



Avezzano.  Da sabato 1° aprile al 21 maggio si terrà al teatro dei Marsi di Avezzano la rassegna del Teatro Dialettale, che vede impegnate cinque compagnie amatoriali, tre di Avezzano, una di San Pelino e una di Massa d’Albe.
La novità assoluta è rappresentata dal fatto che ben cinque associazioni hanno deciso di esibirsi al Teatro dei Marsi in un’unica rassegna e l’altro aspetto importante è che tutte hanno aderito in un unico organismo che rappresenta la categoria, denominato Uilt (Unione italiana libero teatro).

Ha aperto i lavori della conferenza di presentazione della rassegna, il sindaco di Avezzano Giovanni Di Pangrazio, il quale oltre a plaudire all’iniziativa, ha ribadito che “Il settore del teatro amatoriale è in continua crescita e perciò va sostenuto e appoggiato incondizionatamente perchè molto seguito, e perciò va rivolto alle giovani generazioni per far conoscere la storia e le radici del nostro territorio”.
Presenti anche l’assessore alla cultura Fabrizio Amatilli e i rappresentanti delle compagnie teatrali “Je Concentramente” Orlando Viscogliosi; “Esse Quisse” Franco Visione; “Anch’io” Alvaro Scatena; San Pelino Luigi Volante e Massa d’Albe.



Leggi anche

Lascia un commento