Ciminelli, Pino Angelosante e Marco Iacutone replicano alle affermazioni della maggioranza di Ovindoli

Ovindoli – Riceviamo e pubblichiamo la risposta che i consiglieri comunali Angelo Ciminelli,  Pino Angelosante e Marco Iacutone in merito alla nota stampa pubblicata ieri a firma della maggioranza.

“Prendiamo atto della a dir poco “bizzarra” risposta del gruppo consiliare di maggioranza “liberamente insieme” e senza voler fare un inutile braccio di ferro su chi la racconta più grossa (soccomberemmo sicuramente!), invitiamo i cittadini a consultare l’albo pretorio on-line sul sito del comune di Ovindoli e leggere le delibere e le dichiarazioni di voto, (le nostre sono sui social già da qualche giorno … ), in esse contenute o allegate, dal canto nostro ci limitiamo a indicare il numero delle delibere succitate:

  • delibera di consiglio comunale n. 2 del 7 maggio 2020 pubblicata al n. 495
  • delibera di consiglio comunale n. 3 del 7 maggio 2020 pubblicata al n. 496
  • delibera di consiglio comunale n. 4 del 7 maggio 2020 pubblicata al n. 497
  • delibera di consiglio comunale n. 6 del 7 maggio 2020 pubblicata al n. 499
  • delibera di consiglio comunale n 11 del 21 maggio 2020 pubblicata al n. 574

Inoltre per meglio far capire che tipo di atteggiamento ha il sindaco, invitiamo altresì i cittadini a soffermarsi sulla dichiarazione di voto del gruppo di maggioranza “liberamente insieme” pronunciata dal Sindaco nella delibera n. 4, mentre noi parlavamo di misure concrete, attuabili e attuate da tanti altri comuni il Sindaco si lasciava andare in una dichiarazione che ci ha lasciato esterrefatti! riportiamo un piccolo stralcio:” a me piacerebbe che i campi fossero verdi e pieni di fiori…….”  

Siamo stati, siamo e saremo sempre disponibili al confronto, e non è al gruppo di maggioranza che dobbiamo dimostrare la nostra volontà, sicuramente non consentiamo a nessuno di distorcere o peggio omettere la verità.

Intanto il 3 giugno, quando sarà di nuovo possibile lo spostamento tra Regioni, quando finalmente (si spera) i nostri amati proprietari di seconde case e i sempre benvenuti turisti torneranno a frequentare Ovindoli e le sue splendide frazioni, le attività commerciali che saranno pronte alla riapertura e quelle (coraggiose) che hanno già riaperto o addirittura non hanno mai chiuso potranno “ringraziare “ l’amministrazione comunale di Ovindoli delle tante promesse ad oggi non mantenute e dei pochi pleonastici provvedimenti adottati.”