Ciclismo e cicloturismo: protocollo d’intesa tra Parco Naturale Regionale Sirente Velino e Federazione Ciclistica Italiana



Abruzzo – Nella sede del Parco Naturale Regionale Sirente Velino è stato firmato il protocollo d’intesa, con durata quinquennale, tra l’Ente Parco e i rappresentanti della Federazione Ciclistica Italiana (FCI) comitato regionale Abruzzo.

Hanno partecipato il Commissario del Parco Igino Chiuchiarelli, il Presidente della Comunità del Parco Francesco D’Amore, il Presidente della FCI Mauro Marrone con i tecnici Gianluca Colabianchi e Andrea Di Pasquale.

Molte le finalità e gli obiettivi previsti nel protocollo ad iniziare dalla diffusione della disciplina del ciclismo e del cicloturismo quali elementi del turismo attivo, sostenibile ed esperienziale, del rapporto tra scuola-sicurezza e territorio con la partecipazione attiva degli studenti, dalla programmazione di eventi e dalla formazione di figure professionali dedicate anche al controllo ambientale, dalla progettazione di itinerari cicloturistici e dalla verifica di percorribilità e del grado di difficoltà degli stessi.

Il lavoro iniziato di valorizzazione e promozione del territorio del Parco” dichiarano il Commissario e il Presidente della Comunità, “necessita di fatti concreti che diano la possibilità di vivere il Parco, sentirlo vicino, godere delle bellezze presenti in modo educato e corretto e il cicloturismo, soprattutto in Mtb ne è l’esempio”.

Il Comitato Tecnico della FCI ha già contribuito alla classificazione dei tratti del Grande Anello Mtb del Parco di 80 km, suddividendoli per gradi di difficoltà. I lavori di segnaletica del percorso e di marcatura verticale con frecce e tabelle sono iniziati da circa un mese e termineranno a fine giugno. Verso la metà del mese di luglio verrà organizzata la prima pedalata di inaugurazione del Grande Anello con la presenza dei membri della FCI, delle Autorità e di un atleta di livello nazionale.

Fonte: Parco Naturale Regionale Sirente Velino