Chi nen è pazze nen ce je volemo



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Avezzano – Non è solo un modo di dire ormai entrato nell’uso quotidiano…ma è il titolo del nuovo lavoro teatrale della Compagnia “Je Concentramènte”, nata nella Chiesa di Madonna Del Passo e diretta egregiamente da Raffaele Donatelli, ormai conosciuta non solo nella Marsica, ma anche a livello regionale, avendo portato con molto successo molti spettacoli in svariate piazze.
La compagnia è composta da attori non professionisti, ma altrettanto talentuosi ed espressivi che rendono ogni volta gli spettacoli spassosissimi.
Questa volta, come suggerisce il titolo, l’intera vicenda è ambientata tra le mura di un manicomio immaginario, dove il “normale” degli addetti ai lavori si mescola e si confonde con la “pazzia” dei pazienti, ingarbugliando non poco la trama, che poi, grazie ad un colpo di genio di uno di questi appunto, si risolverà per il meglio.
La compagnia è stata insignita di molti riconoscimenti: per il livello del proprio teatro amatoriale, per l’impegno che mette nella realizzazione dei propri lavori e per lo sforzo che fa a diffondere l’amore e l’interesse per questa forma d’arte. Ricordiamo che è impegnata costantemente in laboratori teatrali nel carcere di San Nicola.
Andrà tutto in scena al Teatro Dei Marsi e sabato 5 Maggio, alle 21, ci sarà la prima. La replica, il giorno seguente alle 17.
Le prevendite dei biglietti presso MERCERIA GRANSASSO, via Vittorio Veneto 92; ACCIDERBA, via Don Minzoni 25 e presso la TABACCHERIA ROSATI, via Garibaldi angolo via Bagnoli.
Vale la pena godersi lo spettacolo… chissà che nella pazzia raccontata vi sia un fondamento di verità! (S.C.)




Lascia un commento