“Che lingua parla il cibo?”, all’Istituto Collodi-Marini pranzo multiculturale tra genitori, alunni e docenti



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Avezzano. Il  5 maggio all’Istituto “Collodi –Marini” si è tenuto un pranzo multiculturale tra genitori, alunni , docenti delle classi IIA e III B della scuola Primaria Collodi,e genitori stranieri frequentanti il corso di lingua italiana nello stesso Istituto. A curare l’ iniziativa sono stati i professori Di Romolo e Francesca Ferri.

Per gli alunni si è trattato di svolgere un compito di realtà, una “sfida didattica”che ha messo in gioco le loro competenze, che li ha visti impegnati e divertiti anche a “ mettere le mani in pasta” per preparare gnocchi, crocchette di patate , pane e pizze. Lo scenario è stato quello inclusivo che da sempre connota l’Istituto. Tutte le componenti hanno contribuito e partecipato attivamente alla riuscita dell’evento nello spirito dell’accoglienza, della partecipazione , della comunanza fra diverse culture che si parlano : i piatti, gli odori, i sapori della nostra cucina accanto a quelli polacchi, siriani, marocchini hanno parlato la lingua multiculturale del futuro cittadino del mondo.
Si ringrazia il dirigente prof Piergiorgio Basile sempre attento ai percorsi di accoglienza avviati dall’istituto.

 




Lascia un commento