Cerchio, l’appello del sindaco Tedeschi: “E’ un periodo difficile, rispettate le prescrizioni sul Covid”


Cerchio– L’emergenza sanitaria legata al Covid-19 è tornata prepotentemente ad alti livelli in tutto il territorio italiano e, per provare a contrastarla, servirà un grande sacrificio da parte di ogni cittadino.

A tal proposito il sindaco di Cerchio Gianfranco Tedeschi, dopo l’ennesimo caso di positività riscontrato in paese, ha voluto lanciare un appello a tutta la popolazione: “Chiedo a tutti di collaborare e e rispettare le prescrizioni inerenti il Covid. Evitiamo assembramenti, contatti e ogni attività non urgente e necessaria… E’ un periodo difficile per tutti, ma solo se veramente responsabili ed uniti possiamo farcela”.


Invito alla lettura

Ultim'ora

Il sito archeologico di Alba Fucens infestato dalle erbacce

Alba Fucens – Il sito archeologico romano di Alba Fucens è uno tra i più antichi e preziosi del territorio marsicano e d’Abruzzo, più in generale. Purtroppo, come attestano varie ...


Raccolta anticipata della frutta per evitare che attiri gli orsi in paese

Opi – Ci sono tanti modi per evitare che gli orsi vengano a contatto con l’uomo. Uno di questi, come sottolineano gli operatori del Parco ...

La comica Valentina Persia in vacanza nella Valle Roveto: “la brezza della terra d’Abruzzo scorre nelle mie vene”

San Vincenzo Valle Roveto – La comica Valentina Persia è nata a Roma ma ha origini marsicane che, in più circostanze, ha sottolineato e celebrato ...

Ventesima edizione della Sagra della Croccante di Forme, questa sera tutte le opere sono pronte per essere ammirate e gustate

Forme di Massa D’Albe – Oggi, mercoledì 17 agosto alle ore 19:00 torna la ventesima edizione della “SAGRA DELLA CROCCANTE”. Uno degli eventi più importanti dell’estate marsicana, capace di richiamare ...

Messa in suffragio del Magistrato Massimo Di Stefano, il 23 agosto presso la chiesa di San Rocco ad Avezzano

Avezzano – Lo scorso 10 agosto, dopo lunga malattia, all’età di 66 anni è venuto a mancare ai suoi cari Massimo Di Stefano, Magistrato della Corte ...