lunedì, 8 , Marzo

Addio a Carlo Pellegrini, socio fondatore della Croce Blu

Avezzano - E' morto questa mattina il socio fondatore della Croce Blu Marsica Carlo Pellegrini. Carlo lottava da molto tempo con un bruttissimo male. "E'...
Centro Nazionale Contro il Bullismo “Bulli Stop”, agisce direttamente nelle scuole, incontra gratuitamente gli studenti

Prima pagina

Centro Nazionale Contro il Bullismo “Bulli Stop”, agisce direttamente nelle scuole, incontra gratuitamente gli studenti

Il Centro Nazionale Contro il Bullismo “Bulli Stop”, nasce dall’idea di unire i giovani per un grande obiettivo: sconfiggere e prevenire il bullismo. Il Centro, attivo dal 2011, crede fortemente che i ragazzi possano essere sensibilizzati, se sono dei loro coetanei a parlargli di rispetto per se stessi e per gli altri. Per questo motivo, “Bulli stop”, agisce direttamente nelle scuole, incontra gratuitamente gli studenti nelle scuole primarie, secondarie e superiori, con l’intento di aggregare gli adolescenti e sollecitare l’empatia. 

Il fenomeno, presente soprattutto nelle scuole, prevede un’asimmetria di potere tra due ragazzi: il bullo e la vittima, manifestando difficoltà socio-relazionali sia nei bulli che cercano di prevalere sugli altri con violenza e umiliazioni, sia nelle vittime che per paura sono costretti a subire, emarginandosi sempre di più. Le conseguenze, derivabili da tali comportamenti, possono avere esiti gravissimi sul futuro dell’adolescente. 

Negli anni, il Centro Nazionale, ha incontrato più di 50.000 studenti e sono stati svolti dibattiti dove erano i giovani, accompagnati da esperti nel settore, a parlare ad altri coetanei del grave fenomeno del bullismo e del cyberbullismo

Tra le innumerevoli iniziative organizzate dal Centro Nazionale Contro il Bullismo “Bulli Stop”, occupa un posto di primaria importanza lo spettacolo teatrale al Teatro Olimpico di Roma, che porta in scena, ogni anno, un nuovo musical realizzato da 300 ragazzi, non professionisti, uniti per gridare: No al bullismo durante la giornata Nazionale Giovani Contro il Bullismo. Uno spettacolo ritenuto unico a livello nazionale per l’importanza che detiene. La rappresentazione teatrale, nasce dall’idea della Prof.ssa Giovanna Pini, pedagogista e presidente del Centro Nazionale Contro il Bullismo “Bulli Stop” che ha ricevuto numerosi premi per il suo impegno sociale nella prevenzione del bullismo. La presidente, attraverso le arti dello spettacolo, le tecniche sceniche ed i mestieri del teatro, tende alla formazione ed all’educazione. 

Centro Nazionale Contro il Bullismo “Bulli Stop”, agisce direttamente nelle scuole, incontra gratuitamente gli studenti

Il teatro è un atto educativo e, in questo caso, viene utilizzato come strumento di comunicazione che mette in relazione lo studente con se stesso ed il mondo circostante. Ogni allievo, seguito da educatori esperti e tecnici del settore, ha un ruolo ben definito: attore, regista, scenografo, costumista, cantante, ballerino, fotografo e tecnico. Questa opportunità di misurarsi, in relazione alle proprie capacità e al proprio talento individuale, aumenta la forza del gruppo, perchè ciascuno studente, pur nei diversi incarichi, si sente responsabile e parte integrante ai fini della realizzazione del prodotto finale. 

Il Centro Nazionale Contro il Bullismo “Bulli Stop” è a disposizione delle scuole, incontra gratuitamente gli studenti per un dibattito, dove saranno analizzate le radici individuali ed interpersonali del bullismo, le possibili strategie di intervento e dedicherà spazio al peculiare fenonemo del cyberbullismo. 

Per fissare un incontro nella vostra scuola: info@bullistop.com Facebook: Centro Nazionale Contro il Bullismo BULLI STOP Instagram: bulli_stop (B.D.M.)

 

Centro Nazionale Contro il Bullismo “Bulli Stop”, agisce direttamente nelle scuole, incontra gratuitamente gli studenti

Ultim'ora