Celano Solidale dice no a un altro centro di raccolta rifiuti



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Celano. Da fonti diverse si è appreso che l’amministrazione comunale ha intenzione di realizzare un centro di raccolta rifiuti solidi urbani a ridosso della SS. 5 Tiburtina Valeria – Via della Nocella di fronte al Centro Commerciale “Le Ginestre”, a comunicarlo sono i consiglieri di minoranza del gruppo Celano Solidale,  Antonio Del Corvo (in foto), Cesidio Piperni e Linda Rita Contestabile.

I consiglieri scrivono: ” In base a quali valutazioni si è ritenuto realizzare un centro di raccolta rifiuti a ridosso di una statale e di una zona priva di fognatura e quindi nella impossibilità di raccogliere le acque piovane inquinate dai rifiuti, acque che si andranno a raccogliere nel piazzale del centro di raccolta?”
Secondo Celano Solidale, con la nascita di un altro centro raccolta rifiuti, che andrebbe a sorgere nelle vicinanze dell’ unico centro commerciale cittadino, avremo un doppio pericolo: afflusso di cittadini a ridosso di una strada statale e inquinamento del terreno per mancanza di raccolta delle acque piovane del piazzale.

Il gruppo invita dunque l’amministrazione comunale di Celano a consegnare copia degli atti amministrativi che hanno portato ad effettuare tale scelta e chiede di rispettare il termine previsto dal regolamento per l’iscrizione della presente all’ordine del giorno del consiglio.




Lascia un commento