Celano, pubblico entusiasta per Michele Palcido e Peppe Servillo, l’assessore De Santis “Ospitare artisti internazionali, orgoglio per la città”



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Celano – Grande successo di pubblico e di critica per le prime manifestazioni inserite nel calendario degli eventi estivi “ADARTE”, organizzato dall’assessorato alla Cultura del Comune di Celano, guidato dalla Dottoressa Antonella De Santis. Teatro dei seguitissimi spettacoli lo splendido e suggestivo Castello Piccolomini, maestosa e meravigliosa residenza medievale. Sul palco allestito nella lizza dell’antico maniero non è mancato quel tocco di magia, musica e cultura che rende le serate indimenticabili.

La geniale maestria di tre artisti d’eccellenza, la voce di Beppe Servillo, il sax soprano di Javier Girotto, ed il pianoforte, le tastiere e la voce di Natalio Mangalavite, hanno consentito un incastro musicale eccezionale, realizzando una perfetta armonia, una smisurata complementarietà  tra il numeroso pubblico intervenuto ieri sera,  per “L’anno che verrà – omaggio a Lucio Dalla”.
La mimica del viso di Beppe Servillo e l’eleganza dei suoi movimenti  caratterizzano uno spirito umile, che guarda con attenzione al teatro partenopeo, è stata molto apprezzata dal pubblico che gli ha tributato numerosi applausi e richieste di bis.

Il trio non poteva scegliere titolo più consono per il concerto celanese visto le difficoltà che hanno segnato l’anno appena trascorso ed hanno augurato a tutti che “sarà tre volte Natale e festa tutto l’anno”.
Peppe Servillo ha ringraziato il pubblico e gli organizzatori: “Sono molto felice di essere qui a Celano, ringrazio l’assessorato alla cultura del comune, il maestro Davide Cavuti che ci ha invitato a tenere il nostro concerto in questa maestosa e meravigliosa residenza e speriamo di rivederci anche il prossimo anno”.
Altro successo di pubblico e critica ha registrato anche Michele Placido, il recital teatral-musicale «In viaggio con Dante», dedicato al sommo poeta, a settecento anni dalla sua morte. Placido e Cavuti, che hanno firmato insieme l’ideazione dello spettacolo, hanno accolto l’invito di debuttare proprio a Celano con il nuovo progetto.
In scena, la voce di uno dei più grandi interpreti del teatro e del cinema italiano Michele Placido è stata accompagnata dalle musiche del maestro Davide Cavuti, compositore e regista, e suo storico collaboratore al cinema ed in teatro. Durante la serata Michele Placido ha interpretato alcuni dei Canti più noti tratti da «La Divina Commedia», oltre ai testi più emozionanti scritti dai grandi poeti senza tempo. «L’omaggio a Dante Alighieri e ai grandi poeti è un mio personale viaggio nell’anima e attraverso la musica del maestro Cavuti abbiamo cercato di proiettare gli spettatori nel mondo della poesia.» – ha commentato l’istrionico attore e regista.
Un biglietto da visita di prim’ordine, quello di Placido, che ha trovato adeguato spazio nelle pagine del TG1, e che segue di appena qualche giorno la firma di una importante e storica convenzione tra il Comune e il Castello Piccolomini, accordo voluto fortemente dall’Assessore De Santis e dal Sindaco  Santilli, che sancirà i rapporti tra i due Enti, ma soprattutto ricollocherà il maniero, tra i musei più visitati d’Italia, al centro della vita sociale e culturale della Città.

“Sono estremamente soddisfatta della risposta del pubblico agli eventi proposti fino ad oggi – commenta l’Assessore alla Cultura Antonella De Santis. Abbiamo vissuto un periodo difficile e critico che ha condizionato le nostre vite ed anche i rapporti sociali, speriamo che questi eventi possano contribuire ad un ordinato ritorno alla normalità. Poter ospitare a Celano artisti di fama internazionale, è un motivo di grande orgoglio non solo per me e per l’Amministrazione comunale, ma soprattutto per l’intera comunità celanese ed in tal senso ci fa piacere registrare anche i commenti positivi dei turisti presenti e l’attenzione dedicata dai mass media”.
La rassegna “ADARTE” continuerà nei prossimi giorni con altri eventi tra i quali il “Premio Tommaso da Celano – il sorriso della solidarietà” con ospiti della cultura e della solidarietà e con il cabarettista Giovanni Cacioppo e l’attrice Vanessa Gravina.