Un disegno di Raffaele Fabretti (1683)
Spese e introiti delle stanghe colonnesi poste sul lago di Fucino
Ricostruendo la storia del feudo dei Colonna, è bene focalizzare la nostra attenzione su un altro corposo volume esistente nell’Archivio di Stato di L’Aquila, intitolato: «Lago di Fucine. Scritture dall’anno...
La piazza e i giardini visti dal Castello Orsini di Avezzano prima del terremoto 1915
La piazza e i giardini visti dal Castello Orsini di Avezzano prima del terremoto 1915
Avezzano – In passato, dalle nostre pagine, abbiamo mostrato, attraverso un’affascinante e interessante cartolina d’epoca, l’aspetto che aveva piazza Castello, ad Avezzano, prima...
Trascurata dal punto di vista archeologico l'area del Parco nazionale d'Abruzzo
"Trascurata dal punto di vista archeologico l'area del Parco nazionale d'Abruzzo"
Opi – Che l’Abruzzo sia una regione abitata fin dalla Preistoria lo dimostrano i ritrovamenti di selci paleolitici oltre agli avanzi neolitici, che sono vari e copiosi, e le tracce umane che lasciano...
La stazione ferroviaria di Pescina e il progetto mai attuato di trasporto su rotaia dei prodotti del Fucino
La stazione ferroviaria di Pescina e il progetto mai attuato di trasporto su rotaia dei prodotti del Fucino
Pescina – In un’estate degli anni ’80 fece sosta presso la stazione F.S. di Pescina il famoso “Treno Verde” con una mostra itinerante organizzata dal Ministero dei Trasporti,...
13 Gennaio 1920: il deputato Erminio Sipari celebra la Marsica a 5 anni dal terribile terremoto del 1915
13 Gennaio 1920: il deputato Erminio Sipari celebra la Marsica a 5 anni dal terribile terremoto del 1915
Marsica – Erminio Sipari (Alvito 1869 – Roma 1968) è spesso ricordato per essere stato il fautore e primo presidente del Parco nazionale d’Abruzzo, uno dei pionieri della conservazione...
Castello baronale dei Colonna (Avezzano)
L’arrivo dei  Colonna nella Marsica: amministratori del feudo in fermento nel 1653
Dopo la morte di Marcantonio (24 gennaio 1659), gli successe nei possedimenti marsicani Lorenzo Onofrio Colonna che, alla metà degli anni ottanta del XVII secolo, incappò nella celebre guerra di successione...
Aquiloniam, Cominium, Velia, Palumbinum ed Herculaneum: dove si trovavano le località citate da Tito Livio?
Aquiloniam, Cominium, Velia, Palumbinum ed Herculaneum: dove si trovavano le località citate da Tito Livio?
È vero: Aquiloniam, Cominium, Velia, Palumbinum ed Herculaneum non sono località dell’Abruzzo. Però va anche detto che fino al 1963 l’Abruzzo e il Molise erano una sola Regione, ed ecco spiegato il mio...
pieralice
Giacinto De Vecchi Pieralice, un erudito tra il carseolano e Roma
Giacinto De Vecchi Pieralice (1842-1906) fu un intellettuale con vasti interessi culturali nel campo umanistico e storico. Nacque a Castel Madama (RM) il 16 dicembre 1842 da Michele Pieralice ed Eufrasia...
Cerca
Close this search box.
Home » Attualità » Celano, “Le mani che affogano e chiedono aiuto” un chiarimento di Rifondazione Comunista

Celano, “Le mani che affogano e chiedono aiuto” un chiarimento di Rifondazione Comunista

Facebook
WhatsApp
Twitter
Email

NECROLOGI MARSICA

Necrologi Marsica Concetta Di Genova
Concetta Di Genova
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Antonio Gentile
Antonio Gentile
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Mario Barile
Mario Barile
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Emilio Martorelli
Emilio Martorelli
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Anna Berardi
Anna Berardi
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Barbara Carolli
Barbara Carolli
Vedi necrologio

Celano – In merito alla manifestazione che si è svolta a Celano “Le mani che affogano e chiedono aiuto”, il simbolo per l’accoglienza, comparsa a piazza IV Novembre e rimossa dal sindaco di Celano Settimio Santilli, interviene  Rifondazione Comunista Partito di Celano, “Romolo Liberale” Poeta e Scrittore con una precisazione.

“Volevamo fare una precisazione in merito all’accaduto avvenuto domenica 10 Marzo 2019 in Piazza IV Novembre, Celano.

Nel dubbio che sia stato interpretato male il messaggio che si voleva mandare, con l’installazione in piazza delle mani ( mani che affogano – arte resistente) , la sensibilizzazione è stata strumentalizzata e decodificata come un segnale politico , incanalato in un ‘ unica direzione.

Il messaggio aveva solo l’intento di sensibilizzare, smuovendo le coscienze e le attenzioni di una popolazione fuorviata da false notizie e sistemate ad arte per allontanare dalla reale situazione di disagio e tragedie che si verificano nei nostri mari.

L’assurdità sta nel dare una connotazione politica alle tragedie , e avere compassione e pietà verso le morti, NON è una questione politica o di voti.

Se l’ Italia è ormai persa nei meandri delle promesse fatte in prossimità di una tornata elettorale, da partiti che vedevano l’Italia in un’unica posizione strategica dello stivale, un dubbio sorge spontaneo : le promesse sono mirate al raggiungimento dello scopo che si sono prefissi ( e pare ci siano riusciti).

Se tutti usciamo dagli otto pollici dei nostri smartphone e scopriamo che fuori dal display , la realtà è ben diversa e che c’è un mondo vero e reale, a questo punto possiamo ricordarci che noi , quelli al di la del Po , siamo stati etichettati per anni come sporchi, brutti e cattivi.

Questa in ogni caso è un’altra storia.

Il primo cittadino di Celano ha tenuto a sottolineare che il suo comportamento è stata la conseguenza di segnalazioni fatte da parte di anonimi delatori avvezzi a simili comportamenti propri del loro DNA FAMILIARE, che come se non bastasse, hanno richiesto l’intervento delle forze dell’ordine.

Apprezziamo la disponibilità e la volontà da parte del Sindaco di chiarimenti in merito a questa sgradevole vicenda . In una sede diversa, tutte le persone che sono intervenute dando pareri inquietanti e fuori luogo ,senza accertarsi che il cervello sia in funzione e senza capire il vero fine della nostra rappresentazione , e desiderassero confrontarsi e chiedere lumi, saremmo ben felici di metterci a loro disposizione.

Di rimando al comportamento poco corretto, abbiamo avuto la solidarietà di tutte le forze politiche di Celano che hanno condannato questo atteggiamento, considerandolo esecrabile”.

LEGGI ANCHE

Tribunale-Avezzano
Ecobonus: dal 3 giugno 2024 ripartono le prenotazioni per i contributi all'acquisto di veicoli non inquinanti
portavoce Unicef ad avezzano
Emergenza gattini, le volontarie marsicane: "Siamo al collasso"
Il Comune di Luco dei Marsi aderisce alla campagna Unicef "Diritti in Comune": sostenibilità ambientale e impatto sui bambini
coro giovanile avezzanese 'Musicomania
Ottimi risultati nel weekend per gli atleti dell'Asd Il Salice impegnati in due diverse gare
ASL Aquilana
WhatsApp Image 2024-05-26 at 20.35
Il viceministro Edmondo Cirielli visita Gioia dei Marsi, borgo che ha dato i natali alla sua bisnonna: soddisfazione per il sindaco Alfonsi
Castellafiume in festa: gli studenti diventano voci della Costituzione nel Progetto "La Costituzione per le vie del mio Paese"
ragazzi suonano chitarra
Giuseppe Testa di San Vincenzo Valle Roveto, Partigiano e Medaglia d'Oro al V.M.
INAUGURAZIONE PANCHINA GIGANTE PATERNO
erasmus_1 (2)
Più di 300 studenti e studentesse a Pescasseroli, nel Parco, per celebrare la biodiversità e ricordare l'orsa Amarena
spaccio-1
Frecce Tricolori sorvolano L'Aquila: omaggio al copilota del 118 deceduto e alla città
2024_05_26_presentazione Noi per Capistrello 2
Valeriano Fidanza
1346754772601
Successo per il Memorial Gian Mauro Frabotta, evento go-kart in ricordo di uno degli Angeli del Velino
tart
Due spettacoli “green” al Festival per l'Ambiente  Città di Avezzano 

NECROLOGI MARSICA

Necrologi Marsica Concetta Di Genova
Concetta Di Genova
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Antonio Gentile
Antonio Gentile
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Mario Barile
Mario Barile
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Emilio Martorelli
Emilio Martorelli
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Anna Berardi
Anna Berardi
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Barbara Carolli
Barbara Carolli
Vedi necrologio

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Avezzano (AQ) n.9 del 12 novembre 2008 – Editore web solutions Alter Ego S.r.l.s. – Direttore responsabile Luigi Todisco.

TERRE MARSICANE È UN MARCHIO DI WEB SOLUTIONS ALTER EGO S.R.L.S.

Non è possibile copiare il contenuto di questa pagina