Celano, ancora controlli serrati da parte dei carabinieri. In azione i militari del Noe e del Nas



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Celano. Vanno avanti serrati i controlli sulla città di Celano a seguito delle segnalazioni arrivate dai cittadini e dall’amministrazione comunale.

Insieme ai militari del capitano Enrico Valeri della compagnia di Avezzano, sono arrivati anche quelli del Nucleo Tutela Ambiente e dei Nuclei Antisofisticazioni e Sanità.

Sotto il mirino dei carabinieri ci sono diversi punti a rischio della città.

In mattinata è stata controllata anche la Pulimec 2000 che si occupa di gestione dei servizi comunali con la Dle srl macinati plastici, che si trova a ridosso della Tiburtina. Non sono state riscontrate irregolarità.

Controllato il trasporto di prodotti alimentari e alcune attività commerciali. Non si conoscono ancora, però, gli esiti dell’operazione.

I servizi straordinari su Celano sono coordinati dal comando provinciale di L’Aquila.

La nota diffusa dall’Arma dei carabinieri:

CONTROLLO STRAORDINARIO DEL TERRITORIO A CELANO

Celano. Continua senza tregua la mirata attività di controllo da parte dei Carabinieri della Compagnia di Avezzano volta a perseguire una maggiore percezione di sicurezza nell’area marsicana, soprattutto in merito alle casistiche legate ai reati predatori e contro il patrimonio ed ai controlli di cittadini stranieri.

Nel comprensorio del Comune marsicano, dopo una decina di furti in abitazione che hanno generato allarme sociale, le richieste di maggiori controlli sul territorio non sono rimaste disattese.

Il Comando Provinciale Carabinieri di L’Aquila ha disposto l’attuazione di una fitta rete di controlli a tutto campo per la prevenzione dei reati in generale, e per il controllo della circolazione stradale e dei soggetti sottoposti agli arresti domiciliari o ad altre misure amministrative di sicurezza, nonché controllo degli esercizi pubblici. Consistenti le forze dispiegate sul campo dalla Compagnia di Avezzano e dalle altre articolazioni del Comando Provinciale, con l’apporto sinergico e corale dei Carabinieri Forestale della Stazione di Celano e della Polizia Locale celanese, preziosa nel supporto fornito.

Presidiati e controllati i punti critici di Celano, nell’arco di tutte le 24 ore, si è proceduto anche a controlli specialistici con personale del Nucleo Operativo Ecologico e del Nucleo Antisofisticazioni e Sanità di Pescara, del Nucleo Ispettorato del Lavoro di L’Aquila e unità antidroga del Nucleo Cinofili di Chieti.

Nelle ultime due settimane sono oltre 150 i mezzi controllati, oltre 250 le persone, italiani e stranieri, controllate, 4 i mezzi sequestrati e 7 le contravvenzioni elevate, 2 esercizi pubblici segnalati alla competente ASL per le prescrizioni ai sensi dell’art. 6 co 7 D.Lgs 193/07, oltre 100 i militari complessivamente impegnati nelle attività.

Celano città blindata. Al via i controlli a tappeto dei carabinieri




Lascia un commento