Cede crack ad una minore in cambio di una prestazione sessuale



Avezzano – Gli agenti del Commissariato di Avezzano, su disposizione del Gip del Tribunale di Avezzano, hanno eseguito un’ordinanza di misura cautelare a carico di M.M., avezzanese di 29 anni accusato di violenza sessuale e spaccio si sostanze stupefacenti.

Secondo l’accusa l’uomo, nel periodo tra maggio 2016 e maggio 2017, avrebbe ceduto crack ad una minore del luogo. In un’occasione, in particolare, con la promessa di regalarle altra droga sarebbe riuscito a convincerla ad avere un rapporto sessuale con lui.

Per questo motivo, il Gip ha disposto per l’uomo – rappresentato dall’avvocato Antonio Pascale – gli arresti domiciliari con l’applicazione del braccialetto elettronico.




Leggi anche

Lascia un commento