Casi covid19 a Civita D’Antino, le forze dell’ordine intensificano i controlli e la prefettura chiede alla sindaca di tranquillizzare la popolazione



Civita d’Antino – Il comune avvisa la cittadinanza che la Prefettura dell’Aquila, in data odierna, e a seguito della notizia di 8 persone positive al COVID19, quale Ente preposto alla gestione del flusso dei migranti sul territorio, ha espressamente chiesto al Sindaco di tranquillizzare la popolazione in merito alle misure di prevenzione e contenimento messe in campo in quanto i migranti arrivati il giorno 1/07/2020, sarebbero sottoposti ad isolamento fiduciario.

In riferimento poi alla richiesta dell’Amministrazione Comunale di maggiori controlli da parte delle forze dell’ordine, si comunica che con ordinanza di servizio prot. di arrivo n. 3507, la Questura dell’Aquila ordina a tutte le forze dell’ordine di intensificare i servizi di vigilanza e controllo presso le strutture di accoglienza.

Infine si precisa che il CAS in questione di trova presso la contrada Roscia a Civita D’Antino Scalo