Cartelle cliniche sequestrate, la procura indaga per omicidio sulla morte di un 73enne



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Avezzano – La Procura di Avezzano ha aperto un fascicolo contro ignoti per omicidio colposo sulla morte di Antonio Rotili, 73enne di Corcumello, frazione di Capistrello, deceduto lo scorso 27 marzo presso l’ospedale San Salvatore dell’Aquila.

L’inchiesta è scaturita da una denuncia presentata dalla moglie dell’uomo presso la caserma dei carabinieri di Capistrello che hanno disposto il sequestro delle cartelle cliniche. La famiglia, assistita dal legale Moreno Persia del foro di Avezzano, intende accertare eventuali responsabilità mediche sul decesso del 73enne.

Per ben due volte l’uomo perde i sensi è cade a terra battendo la testa, è il 17 marzo e la moglie decide di allertare il 118. Il paziente viene trasportato presso il pronto soccorso dell’ospedale di Avezzano per gli accertamenti del caso a seguito dei quali viene dimesso senza alcuna prescrizione medica di terapia o richiesta di visita specialistica. Il giorno successivo l’uomo si rivolge al proprio medico curante che rileva valori anomali della pressione arteriosa.

E’ così che il 73enne decide di effettuare una visita cardiologica, lo specialista rassicura moglie e marito circa le condizioni di salute di quest’ultimo. Tuttavia dopo qualche giorno la donna nota del sangue sul cuscino del marito ed allarmata si reca al pronto soccorso dell’ospedale di Tagliacozzo, da qui l’uomo vine portato in ambulanza ad Avezzano.

Rotili, stando al racconto della moglie, resta per ben tre ore, dalle 16 alle 19, sulla barella del pronto soccorso, nonostante le proteste dei famigliari. Le condizioni dell’uomo precipitano e il 73enne viene intubato e trasferito d’urgenza al San Salvatore dell’Aquila.

Nell’ospedale del capoluogo Rotili viene sottoposto ad un intervento chirurgico alla testa, senza mai riprendere conoscenza fino al giorno del decesso. Sarà l’autopsia, effettuata dall’anatomopatologo Cristian D’Ovidio, ad accertare le cause della morte. L’uomo lascia la moglie ed un figlio di soli 17 anni.



Redazione Contenuti

Ad Avezzano torna la favola invernale di “Magie Di Natale”, eventi, mercatino natalizio, pista di pattinaggio e molte altro per il natale marsicano

Avezzano – Le vetrine dei negozi sono già addobbate a festa, i piazzali dei centri commerciali illuminati da migliaia di decori scintillanti.  Ad arricchire l’atmosfera dell’evento che più di ogni altro ha il sapore delle festività, dopo il forzato stop dovuto alla pandemia, torna MAGIE DI NATALE, l’atteso appuntamento del 2021. Organizzato dal Comune di