Capistrello vicino ad Accumoli, giornata di solidarietà per la comunità colpita dal sisma



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Capistrello – Una giornata di solidarietà per la comunità di Accumoli, colpita lo scorso 24 agosto da un violento terremoto. Si terrà sabato 17 dicembre, in Piazza Mercato, un grande evento benefico organizzato dall’Amministrazione Comunale in collaborazione con le locali associazioni: Pro loco, Caput Castrorum, Orsi d’Abruzzo, Gruppo Alpini, Avis, Associazione Culturale Giovani, Arzibanda, Croce Rossa, Folgore, Corale Polifonica Monte Arezzo, Coro Agorà 81, Pro Loco di Corcumello, Avis di Pescocanale e Pingarìa.

Il piccolo centro rovetano non è voluto mancare alla gara di solidarietà che si è scatenata subito dopo il terremoto ed ha deciso di far sentire il suo sostegno e la sua vicinanza alle popolazioni colpite attraverso questo grande gesto di sensibilità ed altruismo. Una lodevole iniziativa frutto della volontà di compiere azioni concrete a sostegno di chi è stato colpito dal sisma ed in quella catastrofe ha perso tutto.

La manifestazione prenderà il via alle 16 con l’apertura del mercatino natalizio e l’esibizione musicale degli alunni della Scuola Media Sabin. Alle 16.30 inizieranno attività ludiche quali face paiting e clownerie mentre alle 17 si terrà l’ interessante convegno “Norme comportamentali in caso di sisma” a cura del personale Anpas Abruzzo.

Alle 18 è, invece, previsto l’intervento del Sottosegretario con Delega alla Protezione Civile Regione Abruzzo Mario Mazzocca a cui seguirà, intorno alle 18.30, la lettura di una pagina di prosa “Tormento” a cura di Emma Francesconi. Chiuderà la manifestazione la cena tipica “Amatriciana”. Ospite della serata sarà il sindaco del comune di Accumoli a cui verrà devoluto l’intero incasso della giornata.

“Vogliamo esprimere tutta la nostra vicinanza alla comunità di Accumoli, colpita da questa grande tragedia. Il nostro obiettivo – ha affermato il primo cittadino Franco Ciciotti – è quello di arrivare a coinvolgere quante più persone possibili e riuscire a portare un aiuto concreto alla popolazione in un momento così difficile”.




Lascia un commento