Capistrello torna tra i protagonisti dell’estate marsicana. Accurato piano di emergenza per il concerto di Piero Pelù



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Capistrello – Dopo un anno di stop, Capistrello torna tra i protagonisti dell’estate marsicana con i festeggiamenti in onore del Santo Patrono, Sant’Antonio di Padova. Un ricco e variegato programma, rivolto a tutte le fasce d’età, è stato presentato oggi pomeriggio nel corso di una conferenza stampa indetta dal Comitato 2018. Sono intervenuti: Francesco Bisegna (presidente), Eliseo Di Domenico (vice presidente), Antonella Salustri (segretaria) e Luigi Silvestri (consigliere). Hanno portato i saluti il sindaco di Capistrello Francesco Ciciotti e il parroco Don Antonio Sterpetti. Ha moderato la giornalista Orietta Spera. Presenti tutti i componenti del Comitato.

L’evento clou, nonché conclusivo dei festeggiamenti in onore di Sant’Antonio, sarà l’esibizione di Pierò Pelù prevista per mercoledì 13 giugno, alle 22, in via Roma. Nel suo Warm Up Tour, il cantautore alternerà i brani del suo repertorio da solista e i successi della band fiorentina per un coinvolgente live. Piero Pelù e non solo. L’appuntamento con il grande rock dell’ex Litfiba andrà a concludere i cinque giorni, dal 9 al 13 giugno, di spettacoli, animazione, mostre e giochi. La vita cittadina prenderà ad animarsi e colorarsi, infatti, già da sabato 9 giugno quando, oltre alla conferenza “Ambiente Futuro…e rifiuti” a cura del dottor Stefano Croce e all’ accensione delle luminarie, si terrà, alla Villa Comunale, il color party “La notte dei colori”.

Domenica 10 giugno in Piazza Municipio, alle 21.30, sarà invece la volta di “Mimì con noi” cover di Mia Martini. Lunedì 11 giugno le festività entreranno nel vivo con la “Calata del Santo Patrono,” uno dei momenti più attesi dalla comunità capistrellana, a cui seguiranno, nel pomeriggio, sfilate, cortei e apertura di mostre. Tanti giochi anche per i più piccoli con il “Villaggio dei Bambini” che aprirà i battenti alle 15 alla Villa Comunale. In serata concerto della “Banda città di Lecce” e, al termine, l’esibizione della scuola di ballo “Asd Millenium Club 2000”. Martedì 12 giugno per le vie del paese ci saranno, nel pomeriggio, gli spettacoli itineranti degli artisti di strada mentre, in serata, spazio ai gruppi musicali locali con “2018 Capistrello in Band”: Gradisca, Qualunquisti e Luci rosse Senza Porno saranno i protagonisti del concerto in Piazza Municipio alle 21.30.

Ultimo giorno di festeggiamenti, mercoledì 13 giugno, con il tanto atteso concerto di Pelù per il quale il Comitato, in collaborazione con l’Amministrazione Comunale, ha predisposto un vasto e accurato piano di emergenza curato dagli ingegneri Mirko Fantozzi e Paris Di Matteo. Il palco, per motivi di sicurezza, sarà collocato in via Roma, nei pressi dello svincolo della superstrada. Le strade saranno sufficientemente decongestionate e saranno emesse apposite ordinanze. Verranno predisposti dei divieti di sosta nelle strade più strette come via dei Martiri e via San Pietro. Le aree di parcheggio sono state previste in via Santa Barbara, via Salcito e via Polveriera. L’area sarà suddivisa in due settori virtuali e ci saranno degli appositi spazi di soccorso.

 



Lascia un commento