Canti e meditazioni sulla passione di Cristo e sulla sofferenza dei popoli, domenica 10 aprile ad Avezzano



Avezzano – Domenica 10 aprile, con inizio alle ore 19:00, nel cortile del seminario vescovile di Avezzano in via Mons. Pio M. Bagnoli 65, si terrà una suggestiva manifestazione nel segno della rievocazione della passione di Cristo, attraverso i canti della tradizione popolare, presentati dai cantori del venerdì santo di Scurcola Marsicana, diretti dal maestro Orlando Andreoli e accompagnati dalla maestra Monica Tortora all’organo.

L’evento, voluto dalla Pro loco di Avezzano e dalla diocesi dei Marsi, rappresenta la prosecuzione della VI tavola rotonda di etnomusicologia Ad horam nonam: nuove ricerche sul sacro triduo abruzzese fra pratiche sonore e devozione (anno VI, 2021). La tirannia dei tempi ha purtroppo sacrificato l’ultima parte della giornata di studi, concernente i canti rituali presentati dai cantori di Scurcola Marsicana. Questa circostanza, comunque, è stata colta come opportunità per riproporre, in uno spazio attraente e importante, la presentazione di canti, la cui dimensione espressiva e religiosa è di inestimabile pregio storico, artistico e folklorico.

L’occasione rappresenta anche un momento di preghiera e di riflessione sulla passione di Cristo, sui drammi dei popoli e sulle sofferenze dell’umanità, in un momento particolarmente tragico e doloroso. I canti, relativi a sei stazioni della via crucis, saranno accompagnati dalla voce recitante dell’attore Corrado Oddi, che darà emozioni e trepidazioni all’evento, introdotto dai saluti di mons. Giovanni Massaro, vescovo dei Marsi, e da Edoardo Tudico, presidente della Pro loco di Avezzano. In caso di maltempo, la manifestazione di svolgerà nella chiesa di San Rocco.

Canti e meditazioni sulla passione di Cristo e sulla sofferenza dei popoli, domenica 10 aprile ad Avezzano
Canti e meditazioni sulla passione di Cristo e sulla sofferenza dei popoli, domenica 10 aprile ad Avezzano
Fonte: Diocesi dei Marsi


Leggi anche