Canistro, polizia giudiziaria in Comune per le borse lavoro



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Canistro. Ci sarebbero delle indagini in corso, coordinate dalla procura di Avezzano, su dei contratti elaborati al Comune di Canistro, come borse lavoro.

Non è passata inosservata la “visita” nei locali del Comune, l’altra mattina, degli agenti della polizia giudiziaria delegati dalla procura della Repubblica di Avezzano.

Sembra che i carabinieri abbiano acquisito la documentazione relativa a delle borse lavoro elaborate in Comune ma al momento non si conoscono altri dettagli sull’operazione.



Lascia un commento